Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Ci sarebbero problemi con il fisco per la tennista Camila Giorgi. Nei giorni scorsi gli esperti della Guardia di Finanza l'hanno cercata per notificarle una serie di documenti relativi ad accertamenti nei suoi confronti che hanno dato esito positivo, ma nulla. La Finanza l'aveva convocata il 13 aprile senza alcun esito. A riportare la notizia è il Corriere della Sera.  "Non è stato possibile notificarle alcunché. La tennista è svanita lasciando dietro di sé dubbi riguardo alla propria carriera. Risulta anche, dalle indagini condotte dalla Procura di Firenze nei suoi confronti, che la famiglia della trentaduenne abbia un curriculum altrettanto problematico sotto il profilo delle dichiarazioni dei redditi. Non risultano presentate le dichiarazioni annuali insomma. Camila Giorgi viene da una famiglia con papà argentino (il suo allenatore) e mamma italiana – riporta il sito del Corriere -. Il sospetto è che abbia lasciato l'Europa per trasferirsi negli Usa. Certo è che ha lasciato dietro di sé molti misteri. Talento tennistico significativo (si è aggiudicata diverse e importanti vittorie negli ultimi tempi) Giorgi sarebbe inseguita ora dal fisco italiano. La competizione internazionale del Foro Italico è iniziata senza che neppure fosse iscritta". —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 11-05-2024


Giro d’Italia, Pogacar vince in volata ottava tappa ed è sempre più maglia rosa

Cade da pala eolica, operaio muore dopo volo di 30 metri