Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – "In questo momento abbiamo tecnologie di comunicazione che ci permettono di inviare messaggi a tutti i cittadini. Bisogna sfruttare queste tecnologie per creare l’opportunità di una chiamata attiva ai cittadini su quale vaccinazione fare per prevenire” la specifica “malattia”. Lo ha detto Fabio Landazabal, presidente e Ad Gsk Italia, nel corso del Digital Health Forum che si è tenuto oggi a Roma a Palazzo Wedekind.  L’uso della tecnologia, "dove già accade – continua Landazabal – ha permesso di aumentare la copertura vaccinale che oggi, negli adulti e nei pazienti a rischio, è molto bassa. Bisogna sfruttare tutte le risorse sul digital per strutturare questa chiamata attiva efficace. Invecchiare attivamente vuol dire migliorare la qualità di vita. La prevenzione vaccinale – conclude – è importante, ma il cambio dev’essere totale e nello stile di vita”. —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 12-04-2024


Farmaci, Campagnoli (Gsk): “Mepolizumab efficace in 4 patologie con alterazione eosinofili”

Sanità, Innocenti (Chiesi): “Digitale e prevenzione per sostenibilità sistema”