Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – E' stata condannata per omicidio colposo Jennifer Crumbley, il cui figlio uccise quattro compagni di scuola e ne ferì altri sei oltre a un insegnante durante una sparatoria alla Oxford High School il 30 novembre del 2021. La sentenza è stata emessa da una giuria composta da 12 giudici che ha deliberato per oltre dieci ore.  Crumbley, 45 anni, si era dichiarata non colpevole delle accuse relative alla sparatoria di massa. Secondo l'accusa la donna è responsabile delle morti perché è stata ''gravemente negligente'' nel dare una pistola a suo figlio Ethan, che all'epoca aveva 15 anni, e non riuscendo a procurargli un adeguato trattamento di salute mentale nonostante i segnali di allarme. E' la prima volta che un genitore viene processato per omicidio colposo in relazione a una sparatoria condotta dal proprio figlio. Il caso potrebbe costituire un precedente legale nel ritenere penalmente responsabili i genitori delle azioni dei propri figli. Il marito di Crumbley, James, verrà processato il mese prossimo con le stesse accuse di omicidio colposo. —internazionale/[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 06-02-2024


Terremoto Amatrice, Cassazione conferma condanne per crollo palazzine

Sanremo 2024, pianto liberatorio per Big Mama. I Ricchi e Poveri trascinano l’Ariston