Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – La destituzione di Valery Zaluzhny da comandante delle forze ucraine ha avuto un'impatto negativo sulla popolarità del presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Secondo un sondaggio del Kyiv International Institute of Sociology (KIIS), la fiducia in Zelensky è scesa al 60% con un calo di 5 punti dopo la sostituzione di Zaluzhny, riferisce Ukrainska Pravda. 
Zaluzhny rimane intanto una delle figure più popolari de paese, con un tasso di fiducia del 94%. Mentre il suo successore Oleksandr Syrskyi, ex comandante delle forze di terra, ottiene la fiducia solo del 40%. Il nuovo comandante è però penalizzato dal fatto di essere al momento poco conosciuto.  Ai primi del 2022, prima dell'invasione russa, Zelensky godeva soltanto della fiducia del 37% degli ucraini. Ma dopo l'attacco di Mosca, il tasso di fiducia era schizzato al 90%. Fra maggio e dicembre 2023 la fiducia era al 77%, mentre all'inizio di febbraio era scesa al 65%.   —internazionale/[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 16-02-2024


Peste bubbonica in Oregon, l’esperto: “In Europa non c’è più, niente panico”

Crollo in cantiere a Firenze: morti due operai, in tre ancora sotto le macerie