Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – “L’Italia si impegna a promuovere, nell’ambito della Presidenza G7, una dichiarazione politica che consenta di raggiungere l’obiettivo della ratifica dell’accordo mondiale Bbnj. Questo entro la terza conferenza Onu sugli oceani (Unoc-3) programmata a Nizza a giugno 2025. Bbnj, è l’accordo sulla conservazione e uso sostenibile della biodiversità marina delle aree al di là della giurisdizione nazionale, è uno strumento importantissimo di rafforzamento della governance dell’alto mare, e reale contributo all’implementazione di obiettivi ambiziosi internazionali quali il target sulla conservazione del 30% dell’Oceano mondiale entro il 2030”. Così il sottosegretario al Mase Claudio Barbaro nel suo intervento odierno alla IX Our Ocean Conference di Atene, alla presenza di 15 Capi di Stato, 62 ministri e sottosegretari e 120 delegazioni di governo.  Nella IX edizione della Our Ocean Conference, sono stati trattati i temi del turismo sostenibile nelle aree costiere e insulari, con particolare attenzione agli interessi delle comunità locali e delle piccole isole, oltreché all’adattamento del settore turistico ai cambiamenti climatici; il green shipping, incluso la decarbonizzazione, la riduzione di emissioni inquinanti (diossido di zolfo e di azoto) e la gestione dei rifiuti; la riduzione dell’inquinamento marino da plastica e microplastica e la transizione verde nel Mediterraneo. Particolare attenzione, infine, è stata riservata all’Accordo mondiale sulla conservazione e uso sostenibile della biodiversità marina delle aree al di là della giurisdizione nazionale quale storico successo in tema marino, con focus alla implementazione dei suoi goal.  —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 17-04-2024


Torino, giovane violentata in un androne di un palazzo

Massimo Ghini: “‘Doris’ campione di incassi non me lo aspettavo, mi manca il fiato”