Scopriamo chi è Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo

Messina ricopre anche l’incarico di consigliere delegato presso la banca, oltre ad essere lui stesso banchiere, dirigente d’azienda e professore. Scopriamo meglio chi è!

Carlo Messina è nato a Roma nel 1962. Si laurea nel 1987 in Economia e Commercio presso l’università LUISS Guido Carli di Roma. Lo stesso anno comincia la sua carriera professionale presso la Banca Nazionale del Lavoro, ricoprendo l’incarico di Funzionario Responsabile dell’Ufficio Corporate Finance – Servizio Mercati Primari e Finanza d’Impresa.

Nel 1996 diventa Funzionario Responsabile dell’Ufficio Pianificazione presso il Banco Ambrosiano, mentre l’anno successivo diventa Dirigente Responsabile del Servizio Pianificazione. Nel 1998 ricopre il ruolo di Dirigente Responsabile del Servizio Pianificazione e Studi Bancari per Banca Intesa. Messina nel 2001 diventa Direttore Centrale Responsabile della Direzione Controllo Direzionale in Intesa BCI. L’anno seguente assume la carica di Direttore Centrale Responsabile della Direzione Pianificazione e Controllo.

Messina è entrato in Intesa Sanpaolo nel 2007, divenendone l’anno seguente Chief Financial Officer e, nel 2012, Direttore Generale. Dal 2013 è Consigliere Delegato e Chief Executive Officer della banca. L’1 giugno 2012 è stato nominato Cavaliere del Lavoro.

La banca Intesa Sanpaolo

Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/141498637@N02/45450555851/

Intesa Sanpaolo S.p.A. è un istituto bancario italiano attivo dal’1 gennaio 2007. Nato dalla fusione legale tra Sanpaolo IMI e Banca Intesa, ha sede legale e amministrativa a Torino e una secondaria a Milano. La banca svolge un ruolo importante nel sostegno alla cultura, all’arte e all’economia. Nel Sud Italia, promuove una serie di attività, studi e ricerche affidate all’Associazione Studi e Ricerche per il Mezzogiorno di Napoli.

Intesa Sanpaolo è il maggiore gruppo bancario in Italia: ha 11,9 milioni di clienti e oltre 4.500 filiali. Inoltre, è fra le prime 20 banche in Europa. Si colloca altresì tra i principali gruppi bancari in diversi Paesi del Centro-Est Europa, del Medio Oriente e del Nord Africa, grazie alle proprie controllate locali.

La banca si basa su un sistema monistico, adottato ad aprile 2016. Carlo Messina ricopre la carica di consigliere delegato e amministratore delegato di Intesa Sanpaolo.

Dal 27 febbraio 2019 il capitale sociale sottoscritto e versato è pari a euro 9.085.534.363,36, suddiviso in 17.509.481.027 azioni ordinarie prive del valore nominale. Nel 2018, la banca ha registrato un fatturato di 17.875 miliardi di euro, con un utile netto pari a 4.050 miliardi di euro.

Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/141498637@N02/45450555851/

Ultimo aggiornamento: 06-04-2019

PlayOptions