Le aziende guardano sempre più ai voli privati per i propri viaggi di lavoro

Già protagonisti negli ultimi anni di un successo crescente, questi velivoli sono diventati il punto di riferimento principale delle imprese in era Covid. In particolare, il noleggio online si conferma la formula più gettonata per volare su un aereo privato, in grado di fornire tariffe più accessibili e un servizio estremamente efficiente. In questo modo, le aziende possono organizzare trasferte di lavoro in maniera più serena e produttiva, con un supporto perfettamente adeguato alle proprie esigenze. Questo servizio di business aviation, infatti, garantisce elevati standard di sicurezza sanitaria, in quanto i procedimenti di imbarco e sbarco sono agevolati e non si viaggia con altri passeggeri.

Il fenomeno sta determinando una crescita nella business aviation moderna, con un incremento degli investimenti nell’innovazione: si punta sempre più sulle tecnologie avanzate per assicurare livelli di servizio sempre più elevati.

Rimborsi Aerei

Le destinazioni più apprezzate per i voli aziendali privati

Attualmente, tra le tratte più richieste dalle imprese è possibile annoverare la milano dubai in Jet privato, uno dei collegamenti con il maggior numero di prenotazioni per quello che riguarda i viaggi d’affari. L’emirato, infatti, è una meta importante per le imprese italiane ed europee, attirate dagli investimenti realizzati per migliorare le infrastrutture e costruire una nuova economia, in grado di sostituire in futuro quella strettamente legata al petrolio.

Altrettanto vale per la tratta Milano – New York, un volo di lungo raggio e una delle destinazioni più gettonate per il business e le aziende alle prese con processi di internazionalizzazione. Sono elevate anche le domande di voli privati verso la Cina, non solo per la capitale Pechino ma soprattutto verso i distretti industriali, come Shenzhen, Shanghai e Changzhou. Non mancano le richieste di jet privati per la città finanziaria di Hong Kong, oppure in direzione del Giappone.

Per quanto riguarda i voli privati a corto e medio raggio la meta principale rimane Milano -Londra, infatti dopo la Brexit sono sempre di più le imprese italiane che puntano sul mercato del Regno Unito, capace di offrire migliori prospettive di crescita rispetto all’Eurozona.

Dall’Italia sono molto richiesti anche i jet privati a noleggio verso l’Est Europa, Paesi in cui la presenza delle aziende italiane è molto forte, con prenotazioni considerevoli verso l’Ungheria, la Repubblica Ceca, la Slovacchia, la Polonia e, naturalmente, anche la Russia.

Come prenotare un jet privato online a noleggio

Le aziende scelgono sempre di più la formula del noleggio online di jet privati, una soluzione adatta alle necessità delle imprese e in grado di offrire diverse vantaggi.

In questo caso basta rivolgersi a società specializzate, utilizzando le piattaforme online per effettuare la prenotazione in pochi istanti, indicando la motivazione del viaggio per usufruire di aerei con allestimento business, già predisposti per le esigenze di chi viaggia per lavoro.

Dopodiché, bisogna soltanto definire tutti i dettagli del volo, tra cui i servizi integrati come il catering a bordo o la connessione Wi-Fi, il numero di passeggeri, la destinazione di arrivo e la città di partenza, la data e gli orari preferiti. In seguito, il sistema troverà tutte le soluzioni con cui ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo: a questo punto basterà confermare il volo ed effettuare il pagamento.

Oggigiorno alcune aziende consentono di pagare anche in criptovalute, un’opzione semplice e sicura soprattutto per realizzare transazioni di importi considerevoli, altrimenti si può saldare con bonifico, carta di credito o sistemi digitali classici come PayPal. La prenotazione online permette di gestire l’intera procedura in pochi minuti, per risparmiare tempo e usufruire di un servizio completamente progettato per le necessità del business.

Riproduzione riservata © 2021 - EFO

ultimo aggiornamento: 09-04-2021


Torna l’evento Evolution Forum Day, la kermesse per ripartire con energia positiva

Salvatore Rossi confermato Presidente TIM per il triennio 2021-2023