Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in un attacco con un drone contro la regione russa di Belgorod, al confine con l'Ucraina. Lo denuncia il governatore Vyacheslav Gladkov. "Droni hanno attaccato i distretti di Starooskolsky e quello di Chernyansky – ha reso noto via Telegram – Un civile è stato ucciso e altre due persone sono rimaste ferite nel distretto di Chernyansky".   Torna intanto alta la minaccia intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia dopo i massicci raid sull'Ucraina condotti dalla Russia nelle scorse ore che non hanno risparmiato neanche la principale diga del Paese sul fiume Dnipro. E' stato "l'attacco più grande" all'infrastruttura energetica dell'Ucraina "degli ultimi tempi", ha commentato il ministro dell'Energia di Kiev, Herman Halushchenko. Blackout sono scattati in diverse città e, secondo la presidenza di Kiev, oltre un milione di persone sono rimaste senza elettricità. Almeno cinque persone hanno perso la vita.   —internazionale/[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 23-03-2024


Russia, altri 300mila soldati per nuovo attacco in Ucraina: il piano

Gp Australia, Verstappen in pole a Melbourne davanti a Sainz