Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – E’ l’evento dell’anno. O almeno, un rituale che dal 1948 affascina milioni di persone in tutto il mondo per glamour e stravaganza. Torna stasera il Met Gala, la serata di raccolta fondi che inaugura la mostra annuale del Metropolitan Museum of Art di New York City ogni primo lunedì di maggio.  L’inizio della serata è fissato per le 17.30 orario Usa, circa la mezzanotte in Italia. Organizzato e presieduto dal 1995 dal caporedattore di Vogue, Anna Wintour, l’evento consiste in una cena organizzata dal Costume Institute, beneficiario dei fondi raccolti dalle partecipazioni. Il prezzo del biglietti per l’evento, rigorosamente su invito, vanno da 35mila dollari alla cifra monstre di 300mila dollari. Gli ingredienti per la serata mediatica per eccellenza, insomma, ci sono tutti, compreso il tema al quale ogni ospite deve attenersi. Quest’anno quello scelto è ‘Garden of Time’, ‘Il Giardino del tempo’, e si ispira a un racconto del 1962 di J. G. Ballard mentre la mostra ‘Sleeping Beauties: Reawakening Fashion’ che aprirà al pubblico dal 10 maggio prossimo, vedrà oltre 250 pezzi esposti, scelti dalla collezione permanente dell’ Anna Wintour Costume Center, un'ala del Metropolitan Museum of Art che ospita la collezione del Costume Institute, ed esporrà, tra gli altri, pezzi iconici di Elsa Schiaparelli, Christian Dior, Yves Saint Laurent e Hubert de Givenchy. A fare gli onori di casa al Met Ball sarà proprio miss Wintour, signora assoluta dell'evento, tanto da permettersi di non rispettare i dettami imposti dal dress code. Spesso soprannominato come ‘Gli Oscar della moda’, il Met Gala attira star di tutto il mondo oltre ai big della moda internazionale, che vestiranno creazioni realizzate su misura. Se negli anni passati a fare il buono e il cattivo tempo sul tappeto rosso sono stati il 'punk', il 'camp' e i 'corpi celesti', alcune edizioni hanno reso omaggio a stilisti cult come Alexander McQueen e Rei Kawakubo. Grande l'attesa per la parata di celebrities che salirà i gradini del Metropolitan e per gli abiti che indosseranno. La lista degli invitati, circa 650-700 persone, resterà top secret fino a stasera, salvo qualche nome già trapelato. Come quello di Zendaya, la star 27enne protagonista di ‘Challengers’ di Luca Guadagnino, presente con il suo braccio destro, lo stylist Law Roach, al quale si devono alcune delle mise più sensazionali dell’attrice, tra cui l’abito cyborg di Thierry Mugler sfoggiato per la prima di 'Dune 2' a Londra. Oltre a Zendaya, i co-conduttori saranno Jennifer Lopez, Chris Hemsworth e Bad Bunny. Tra le veterane dell’evento ci sono sicuramente le modelle Gisele Bundchen e Cara Delevingne, Rihanna (memorabile l’abito ‘frittata’ sfoggiato nel 2015) e Kim Kardashian, che due anni fa sollevò una valanga di polemiche dopo aver strappato l'abito che aveva scelto per la serata: quello con cui Marilyn Monroe aveva cantato Happy Birthday a John Fitzgerald Kennedy.  Nel toto-nomi di stasera c'è quello del patron di Amazon, Jeff Bezos e della sua compagna Lauren Sanchez. I due, del resto, non sono nuovi al mondo della moda. Entrambi, nel gennaio scorso, sono stati avvistati alla sfilata di Dolce&Gabbana dedicata al menswear, per applaudire il figlio di lei, Nikko, presente in passerella. Qualcuno si interroga inoltre sulla presenza di Meghan Markle. La moglie del principe Harry l'anno scorso non aveva ottenuto l'ambito invito, sul quale in tanti avevano scommesso. Chissà che questa non sia la volta buona.  —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 06-05-2024


Videocittà, a luglio a Roma il festival della cultura digitale ideato da Francesco Rutelli

Presentata a Lecco edizione 2024 del Family Business Forum