Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Si terrà domani l’udienza di convalida per i due minorenni di 15 e 16 anni arrestati dai carabinieri perché ritenuti responsabili di aver sequestrato e picchiato per giorni un 50enne che vive in una cascina a Rivoli, nel torinese. Per loro l’accusa è di sequestro di persona a scopo di estorsione e lesioni gravi.  Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, anticipata dal quotidiano La Repubblica, l’uomo sarebbe stato legato in una stalla vicino alla cascina e picchiato per diverse ore. Dopo averlo lasciato per una notte da solo, i due ragazzi sarebbero tornati il giorno successivo e lo avrebbero accompagnato in banca per prelevare del denaro. L’impiegata, però, viste le condizioni dell’uomo ha chiamato i carabinieri che hanno fermato i due. Ancora in corso gli accertamenti per far luce sul movente dell’accaduto. —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 21-03-2024


Robinho deve andare in carcere in Brasile, la sentenza

Cosmoprof, Ceo BolognaFiere: “Successo grazie al gruppo di lavoro”