Storno in atto, secondo canoni previsti

Gli indici stanno stornando come previsto nei giorni scorsi. La scusa è data dalla prossimità della comunicazione da parte della UE sullo stato di salute degli Stati affiliati.

Gli indici, toccati i massimi previsti, stanno iniziando a flettere, come già indicato, essendo troppo tirati al rialzo. Il ribasso ha obiettivi non lontani ed è quindi un ribasso contenuto. 20.200/20.000 per ftse Mib, 11.300 per Dax e 3.260 per Stoxx. Li’ dovrebbe esserci una pausa alla discesa e dovrebbe iniziare la lateralità con qualche spike al ribasso. Fino alla data del 7 di Marzo dove la BCE scioglierà il dilemma sul TLTRO.

Capital Gain
Fonte Immagini: https://pixabay.com/it/adulto-portatile-computer-business-3327336/

Le azioni segnalate si stanno comportando bene e stanno mantenendosi al di sopra delle resistenze appena rotte. C’è una flessione di STM, ma il titolo è saldamente al di sopra della sua resistenza, superata tre giorni fa.

Situazioni internazionali guidate dall’accordo Usa Cina, hanno già esercitato le loro influenze e il possibile rimando della Brexit favorisce le borse. Trump sta continuando nella sua lotta per la costruzione del muro messicano. In Italia il governo appare meno solido. I veri giochi sono rimandati alla decisione della BCE e alle modalità di erogazione del TLTRO.

Ultimo aggiornamento: 27-02-2019

PlayOptions