La pandemia da coronavirus ha impresso una netta accelerazione alla diffusione dello smart working, e le aziende non hanno potuto fare altro che adeguarsi

Anche per ciò che riguarda i gadget promozionali: sono tanti, infatti, i prodotti che si prestano a essere regalati per andare incontro alle esigenze e alle aspettative di chi si cimenta nel telelavoro. Il novero di accessori utili a questo scopo è molto ampio e comprende, per esempio, le cartelle porta documenti: vi si può ricorrere per l’archiviazione e la conservazione dei documenti, che in questo modo possono durare a lungo nel tempo e non corrono il rischio di rovinarsi o di danneggiarsi. Se poi si pensa che in molti casi lo smart working viene effettuato in camera o in salotto, e quindi non in un luogo dedicato, ecco che avere a disposizione delle cartelle è senza dubbio utile per fare in modo che lo spazio di lavoro resti in ordine.

smart working

I gadget tecnologici

Un capitolo a parte spetta agli oggetti tecnologici: a mano a mano che il tempo passa ce ne sono sempre di più, con una varietà di funzioni quasi inesauribile. E se è vero che dedicarsi allo smart working vuol dire impiegare un sacco di tempo in chiamate a distanza e video call, ecco che non si può fare a meno di auricolari personalizzati. Non è difficile, infatti, brandizzare le cuffie, siano esse wireless o con filo: così si trasformano in uno strumento di lavoro a tutti gli effetti, con impressi i loghi e i colori aziendali.

Le agende per prendere appunti

Un grande classico che non passa mai di moda, e che quindi resta in auge anche in epoca di smart working, è rappresentato dai blocchi per gli appunti, ovviamente declinati in tutte le loro varianti: quaderni, agende, taccuini, e così via. Si tratta di un regalo tradizionale, ma non per questo da disprezzare, che chiunque può trovare utile. Il bloc notes è molto meno banale di quel che si possa pensare, vista la sua capacità di trasmettere i valori di un marchio e di farsi veicolo del suo stile. E tutto questo può avvenire anche se si è in smart working e si lavora a distanza. Come essere certi di scegliere blocchi per gli appunti che lascino il segno e catturino l’attenzione? Una buona idea potrebbe essere quella di puntare su prodotti ecologici, per esempio in cartone riciclato. Ma il mercato mette a disposizione un buon numero di varianti, e tra questi ci sono anche gli oggetti di design che hanno fogli realizzati in pietra naturale o copertine in sughero.

I post-it personalizzati

Fra gli alleati di una efficace organizzazione del lavoro, sia in ufficio che a casa, ci sono i post-it: dunque, le aziende che vogliono farsi pubblicità potrebbero prendere in considerazione l’idea di personalizzare questi foglietti colorati. Le persone li usano, sia per ragioni di lavoro che nella vita quotidiana, come memo: e se si ritrovano sotto gli occhi il logo di un’azienda sarà facile che se ne ricordino nel tempo. Ecco perché i post-it costituiscono una soluzione efficace, oltre che conveniente dal punto di vista economico, per garantire visibilità a un marchio.

Gadget365 e gli articoli per lo smart working

Tutti questi articoli, insieme a molti altri, possono essere trovati nel catalogo di Gadget365, azienda del Varesotto che da diversi anni si presenta come un punto di riferimento non solo per le aziende, ma anche per i privati e le associazioni che hanno bisogno di gadget promozionali o articoli personalizzati. Se si è incerti su quale tipologia di prodotto scegliere ci si può affidare agli esperti di Gadget365, sempre pronti a fornire consigli e suggerimenti dando tutte le indicazioni utili per un acquisto indovinato.

Come personalizzare la scrivania

È evidente che se si lavora in smart working è indispensabile personalizzare anche la scrivania di casa. In che modo? Beh, per fortuna le alternative non mancano, dai tappetini per il mouse alle penne personalizzate: tanti oggetti su cui è possibile far stampare un logo aziendale. Regalare delle matite o delle penne, per quanto rappresenti una soluzione classica, colpisce sempre nel segno, per il semplice motivo che questi oggetti di sicuro saranno utilizzati. E alla fine la caratteristica più importante di un gadget promozionale deve essere proprio questa, no?

Un mercato in costante evoluzione

Come si sarà intuito, quello dei gadget promozionali non è un mercato statico; al contrario, è sempre in evoluzione e al passo con i trend più recenti. Saper cogliere le esigenze di chi opera in smart working è fondamentale in questo periodo storico: i lavoratori che ricevono in omaggio dei gadget personalizzati dell’azienda hanno l’opportunità di sentirsi più vicini ad essa, come se si trovassero fisicamente in ufficio. A beneficio anche della produttività nella quotidianità.

ultimo aggiornamento: 10-05-2021


Tassi d’interesse ai minimi storici: ecco perché conviene chiedere un prestito

Case di lusso: da Milano a New York, ecco come investire con profitto