Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Jannik Sinner vince il derby con Andrea Vavassori al secondo turno dell'Atp Masters 1000 di Miami. Il numero 3 del mondo si impone per 6-3, 6-4 in 1h20' nella sfida tutta italiana iniziata ieri e sospesa per la pioggia. Al terzo turno, il 22enne altoatesino affronterà l'olandese Tallon Griekspoor, testa di serie numero 25, che ha superato lo statunitense Alex Michelsen per 7-6 (7-5), 6-7 (7-9), 6-4.  Al ritorno in campo, Sinner cambia subito marcia e mette a segno il break (4-2) che spezza l'equilibrio nel primo set. Il numero 3 del mondo non concede nulla sui propri turni di servizio e chiude 6-3 senza pagare dazio per un doppio fallo nel nono e ultimo game della frazione. Vavassori rimane agganciato alla partita in avvio di secondo set (2-2) ma cede il servizio quando Sinner accelera. L'altoatesino domina gli scambi, apre il quinto game con un vincente e mette a segno il break a zero (3-2) prendendo il largo (4-2) con un parziale di 12 punti a 1. Sinner sale 5-3 e chiude 6-4 in un match in cui capitalizza quasi tutte le discese a rete (15 punti su 16) e fa praticamente sempre punto (33 su 36) quando serve la prima palla. Troppo per Vavassori che va al tappeto. —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 23-03-2024


Migranti, Musk difende Salvini: “Scandaloso processarlo”

Attentato a Mosca, Ucraina respinge le accuse. Zelensky punta il dito contro Putin