Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – "Giornate come queste sono importanti per fare capire alle nuove generazioni cosa ci siamo messi alle spalle e l’orrore nazifascista. Oggi la società iper-tecnologizzata rischia di lasciare tutto in superficie e perdere la memoria della storia. Queste testimonianze ci permettono di portare avanti questo messaggio per non dimenticare”. Lo ha dichiarato il sindaco di Monte Porzio Catone Massimo Pulcini a margine dell’evento “La Giornata della Memoria: a Villa Mondragone l’esperienza di un giovane studente ebreo dell’epoca”, tenutosi a Monte Porzio Catone nella Villa Mondragone di proprietà dell’Università di Roma Tor Vergata.  "Ci troviamo nella Villa rinascimentale di Mondragone dov’è stata attuata la riforma del calendario gregoriano. Siamo la città del tempo e metterci al fianco di Tor Vergata ci permette di valorizzare luoghi così importanti", ha concluso. —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 08-02-2024


Shoah, Graziano Sonnino fuggito a persecuzione: “Fui salvato dai gesuiti”

Shoah, Pisani (Tor Vergata): “Testimonianze dirette incisive per i giovani”