Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Controllando il cellulare del figlio e, scorrendo la gallery, avrebbe scoperto foto e video scioccanti che ritraevano il ragazzino di soli 10 anni durante atti sessuali con la madre. E' successo a Firenze tre anni e mezzo fa e l'uomo ha subito presentato denuncia contro la moglie. Le indagini effettuate dalla procura hanno consentito di recuperare altri file, tutti dello stesso tenore. Da qui, come riporta l'edizione aretina della 'Nazione', l'apertura di un fascicolo da parte della Procura di Firenze, la richiesta di rinvio a giudizio e infine l'avvio del processo penale a carico della madre, con la prima udienza fissata per il 17 aprile al Tribunale fiorentino.  Nei confronti della donna, 52 anni, originaria di Arezzo ma residente a Firenze, è già scattato da tempo l'ordine di allontanamento dal figlio e il divieto di avvicinamento dai luoghi che frequenta. La madre è accusata dei reati di violenza sessuale e produzione di materiale pedopornografico.  Il ragazzino nel frattempo è andato a vivere con il padre. I suoi genitori avevano avviato la causa di separazione proprio a cavallo della scioccante scoperta fatta dal padre visionando lo smartphone del suo bambino.  —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 06-04-2024


Capitano Ultimo si candida e scopre il volto dopo 31 anni: “A viso aperto con Cateno De Luca”

Milan-Lecce 3-0: gol di Pulisic, Giroud e Leao