Direttore: Alessandro Plateroti

Sono sempre di più le attività che si stanno adeguando alle nuove richieste dei clienti, introducendo diverse tipologie di servizi che vanno incontro alle loro specifiche esigenze.

Tra queste c’è senz’altro la tabaccheria, che nella maggioranza dei casi non si occupa più soltanto di vendere sigari e sigarette, ma diventa un vero e proprio centro multiservizi che amplia la propria offerta.

Per fare un esempio pratico, si tratta della stessa strategia di diversificazione adottata dalle edicole che, oltre ai giornali e alle riviste, vendono anche altri prodotti come libri, giocattoli e biglietti dei mezzi pubblici, perché molto spesso i clienti che entrano nelle edicole hanno bisogno di acquistare anche altri prodotti.

Questo perché sulla vendita dei prodotti tradizionali, che siano quotidiani o sigarette, le attività un tempo specializzate in un solo servizio non ricavano grandi margini di guadagno e di conseguenza sentono l’esigenza di reinventare il proprio punto vendita aggiungendo dei prodotti innovativi.

Vediamo nello specifico quali potrebbero essere i nuovi servizi da introdurre nelle tabaccherie.

Imu

Nuovi servizi per le tabaccherie

In linea con la strategia di diversificazione del business, sono tanti gli esercizi che ai più noti prodotti affiancano nuovi servizi come il pagamento di utenze, sanzioni, IMU e tasse locali. Tra i nuovi prodotti più gettonati rientrano, poi, tutti gli accessori per le sigarette elettroniche come i kit e i liquidi. Diversi tabaccai, inoltre, stanno inserendo nel punto vendita delle ricevitorie ed un angolo bar, che consentono al cliente di giocare al alle slot machine e nel frattempo bere un caffè.

Con l’intento di differenziarsi rispetto ai competitor è in aumento anche il numero delle tabaccherie che rivendono i biglietti dei mezzi pubblici e marche da bollo, gestiscono i resi di Amazon ed effettuano ricariche telefoniche. Più servizi correlati si propongono in tabaccheria, pertanto, maggiore può essere la spesa che un cliente potrebbe fare.

Visure e certificati in tabaccheria

Non tutti sanno che tra i nuovi servizi per i bar e le tabaccherie rientrano anche le visure catastali, ipotecarie e camerali e i certificati estratti da Comune, Tribunale, Agenzia delle Entrate, PRA e Camera di Commercio. Grazie all’affiliazione con VisureNetwork®, in particolare, le tabaccherie possono rivendere tutti questi nuovi servizi ai propri clienti in modo facile, disponendo soltanto di un computer, una connessione internet ed una stampante.

Per richiedere i servizi, una volta effettuato l’accesso alla piattaforma di VisureNetwork®, sarà sufficiente compilare il modulo online con i dati richiesti ed inviare l’ordine. Il documento sarà reso disponibile in tempo reale grazie ad un collegamento automatizzato con la banca dati che consente di ricevere quanto richiesto direttamente via e-mail.

Visto anche l’aumento delle richieste da parte della clientela, quindi, la scelta di introdurre nuovi servizi di visure e certificati appare la più conveniente, tanto più che affiliandosi a VisureNetwork® è la piattaforma web che lavora al posto del professionista!

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

ultimo aggiornamento: 20-04-2023


La grande popolarità delle banche online

La classifica dei miliardari italiani 2023: chi è il più ricco d’Italia?