Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) –
Il comitato investigativo russo ha annunciato l'arresto del vice ministro della Difesa russo Timur Ivanov con l'accusa di aver ricevuto una tangente. Lo riporta la Tass, aggiungendo che Ivanov è sospettato di aver ricevuto una tangente "particolarmente rilevante". Secondo il codice penale della Federazione Russa, il funzionario rischia fino a 15 anni di carcere. Il portavoce presidenziale Dmitry Peskov ha detto che Vladimir Putin è stato informato della detenzione di Ivanov. Anche il ministro della Difesa Sergei Shoigu è stato informato. I media russi diffondono il curriculum di Ivanov, 49 anni. Da maggio 2016 era viceministro, responsabile per la logistica dell'esercito, gli alloggi e l'assistenza medica. Mentre il caso deflagra, Shoigu si preoccupa di gestire la nuova fase della guerra in Ucraina, in un quadro caratterizzato dal prossimo arrivo di armi Usa a Kiev. Mosca, dice Shoigu incontrando alti ufficiali militari a Mosca, estenderà i bombardamenti aerei sull'Ucraina. "Aumenteremo l'intensità dei raid contro i centri di logistica e i magazzini di armi occidentali", dice il ministro della Difesa.   —internazionale/[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 23-04-2024


Scurati contro il governo: “Ho toccato con mano cosa significhi subire il metodo fascista”

Lazio-Juventus 2-1, bianconeri in finale di Coppa Italia