Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – La Roma supera 1-0 il Sassuolo all'Olimpico e torna al successo dopo il pareggio in campionato con la Fiorentina e il ko in Europa League indolore con il Brighton. Ai giallorossi di De Rossi basta un gol di capitan Pellegrini ad inizio ripresa per conquistare i tre punti e salire a 51 punti in classifica a -3 dal Bologna, quarto. Alla squadra di Ballardini non basta una gara attenta difensivamente con qualche spunto in avanti per uscire con dei punti dall'Olimpico, resta così a 23 in penultima posizione.   De Rossi per la sfida ai neroverdi deve far fronte all'assenza di Dybala e sceglie Aouar nella linea offensiva insieme a Lukaku ed El Shaarawy. In difesa spazio a Karsdorp e Spinazzola, mentre si rivede Abraham in panchina. Ballardini schiera Obiang e Racin in mediana, con Matheus trequartista alle spalle di Pinamonti. Defrel e Laurienté sugli esterni. La Roma parte bene e al 5' sfiora subito il vantaggio: cross di Spinazzola per Lukaku che di testa manda al lato di pochissimo. La squadra di De Rossi manovra con i neroverdi pronti a far male in ripartenza. Al palla di Laurienté leggermente lunga per Pinamonti. La squadra giallorossa ha un possesso palla continuo ma sono pochi i varchi lasciati dalla muscolare retroguardia schierata da Ballardini che cercano di alleggerire la pressione al 22' con Obiang dalla distanza, ma il tiro dell'ex Atletico Madrid finisce alto. Al 24' contropiede del Sassuolo, ancora con Laurienté che punta Mancini e calcia ma il difensore riesce a chiudere in angolo.  Al 26' gli ospiti chiedono un calcio di rigore per un fallo di Lukaku su Erlic su azione d'angolo, ma l'arbitro Manganiello fa continuare. La Roma riprende a spingere e al 31' grosso rischio oer il Sassuolo: sul cross di Spinazzola, il portiere perde il pallone ma lo recupera prima dell'intervento di Mancini. Al 37' la Roma perde Spinazzola, al suo posto entra Angelino. Nel finale di primo tempo su una punizione di Pellegrini sul secondo palo, Llorente rimette al centro di testa, e Ferrari devia in angolo. Al 45' ancora Lukaku vicino al gol: sul cross di Pellegrini, ancora di testa il belga manda di pochissimo al lato. Inizia il secondo tempo e la Roma passa subito in vantaggio: al 50' azione personale di Pellegrini che parte da sinistra, si accentra e con il destro dal limite, batte Consigli con un rito a giro che finisce nell'angolino basso alla sinistra del portiere per l'1-0. Al 56' ancora Roma pericolosa su calcio da fermo: angolo di Pellegrini e colpo di testa di Llorente che esce di poco. Il Sassuolo reagisce e al 67' va vicino al pareggio con Racic che calcia di precisione dal limite ma Svilar in tuffo allontana la minaccia.  Al 74' grandissima occasione per Lukaku: il belga difende bene il pallone con il corpo e calcia dal limite ma il pallone esce di poco complice una deviazione di Erlic non vista dalla terna arbitrale. Al 75' tocca a Baldanzi, da poco entrato al posto di Aouar sfiorare il raddoppio: il trequartista giallorosso danza in area e conclude ma un riflesso di Consigli gli nega il gol. La Roma rischia grosso all'80' quando su un cross di Bajrami, Llorente interviene e devia il pallone sul suo legno, poi Viti da pochi passi calcia alto sopra la traversa. Finale di sofferenza per la Roma, con un po' di stanchezza sulle gambe, che prova ancora con Baldanzi all'88' ma Consigli blocca a terra. Il Sassuolo non porta altri pericoli e la Roma chiude con un buon successo prima della sosta per le nazionali.  —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 17-03-2024


Lega, donazioni da imprese per 500mila euro in 4 mesi

Hackerato l’account Instagram di Giorgia Meloni