Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Finisce 4-0 Roma-Cagliari, ultimo posticipo della 23esima giornata di Serie A giocato stasera all'Olimpico. Travolta la squadra di Claudio Ranieri, con il ct Daniele De Rossi alla terza vittoria su tre da quando ha sostituito Mourinho sulla panchina giallorossa. La Roma va subito in vantaggio con Pellegrini al 2'. Doppietta per Dybala, che segna il gol del raddoppio al 23' e ancora al 51' su rigore. Al 59' Dean Huijsen mette a segno la rete del 4-0. Il successo consente alla formazione giallorossa di salire a 38 punti e di avvicinarsi al quarto posto occupato dall'Atalanta, che è a quota 39 e ha una partita in meno. Il Cagliari rimane a 18 punti con il Verona, in terz'ultima posizione.  Pronti, via e la Roma va in gol. Corner di Dybala, Paredes devia e Petagna nell'insolita veste di difensore prova a liberare. Il pallone rimane a disposizione di Pellegrini, che non spreca la prima chance della serata da ottima posizione: 1-0 al 2'. Il match si accende immediatamente con la reazione del Cagliari, che si rende pericoloso al 3' con il colpo di testa impreciso di Dossena. Dall'altra parte, al 9', palo di Cristante: cross del nuovo acquisto Angelino, il centrocampista si inserisce e conclude al volo centrando il montante. Non c'è un attimo di tregua in una gara vivace e divertente. Il Cagliari cerca di rispondere colpo su colpo e concede spazi che la Roma sfrutta alla perfezione al 23'. Dybala dà inizio all'azione che viene proseguita da Cristante, El Shaarawy e Pellegrini. Il velo di Lukaku offre all'argentino l'opportunità di concludere la manovra: Dybala non sbaglia, 2-0 e match in discesa per i padroni di casa. Prima dell'intervallo, altri due squilli. Al 41' la Roma trova il 3-0 con Lukaku, ma il gol viene cancellato per fuorigioco. Nell'area della Roma, un rigore assegnato dall'arbitro per un contatto tra Llorente e Lapadula viene depennato dal Var: è fallo dell'attaccante del Cagliari. Il sipario virtuale sull'incontro cala al 50'. Corner di Dybala, Cristante incorna e Petagna tocca di mano. Calcio di rigore, Dybala non sbaglia e firma il 3-0 con la doppietta personale. Il poker giallorosso è servito al 59', con la firma del baby Huijsen, alla prima marcatura della carriera. Il difensore in prestito dalla Juve decolla nel cuore dell'area e di testa spedisce in rete il cross di Paredes: 4-0 e game over con mezz'ora d'anticipo.  —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 05-02-2024


Sondaggi politici, Fratelli d’Italia scende e Pd sale

Sanremo, evacuata Villa Nobel: allarme bomba al party con i cantanti – Video