Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – "È in atto da mesi una campagna di delegittimazione nei confronti di questo sindacato. La cosa mi dispiace molto perché chi crede nel pluralismo dovrebbe accogliere con uno spirito diverso una voce che si aggiunge a quelle già esistenti. Questo clima si sta trasferendo anche sui social con attacchi alla mia persona da parte di chi non ha neanche il coraggio e la dignità di usare il suo vero nome". E' la denuncia del segretario nazionale di UniRai – Liberi Giornalisti Rai, Francesco Palese, che tramite l'Adnkronos rende noto di aver ricevuto
attacchi e insulti arrivati via social al profilo del nuovo sindacato dei giornalisti Rai, rivolti sia al sindacato che direttamente alla sua persona. Gli insulti, visibili sui social, arrivano da account non definiti da nome e cognome ma da anonimi 'nickname'. "Ladri", "mafiosi", "cogl…", "parassiti", si legge, tra gli altri epiteti, sul profilo X dell'organizzazione sindacale. "Naturalmente segnaleremo questi profili alla polizia postale -scandisce il segretario UniRai- È superfluo anche aggiungere che non ci facciamo intimidire da qualche imbecille". —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 08-03-2024


Rocco Casalino: “Insulti da re bancarelle? Feriscono più le risate di Formigli e Serra”

Boeing 737 Max fuori pista a Houston, passeggeri illesi – Video