Di fronte ai sentimenti tutto si complica: è difficile interpretarli ed esternarli, a noi stessi e agli altri, a coloro che, in un determinato periodo storico della nostra vita, impersonificano l’anima gemella, la tanto famigerata “altra metà della mela” rarissima da trovare anche all’epoca di Platone.

Ecco perché quando siamo convinti di averla trovata non abbiamo l’intenzione di lasciarla scappare e desideriamo fare di tutto per conquistarla, anche quando non siamo esperti conoscitori di seduzione e non abbiamo la benché minima dimestichezza in materia.

Prima di dimostrare i nostri sentimenti, di mettere veramente a nudo la nostra interiorità di fronte a chi vorremmo ci accompagnasse lungo il tortuoso percorso che è la vita, così da allietarlo e renderlo emozionante, dobbiamo prima apprezzarci e renderci conto di quanto valiamo, così da migliorare il rapporto con il nostro Io, costruendocil’autostima necessaria per poi poterci finalmente rivelare nella nostra veste migliore.

La PlayLover Academy, dal 2016, nasce proprio con l’obiettivo d’indirizzare i suoi allievi verso la giusta strada da intraprendere per accrescere l’autostima e far sì che l’arte della seduzione, messa in teoria coniugando divertimento e serietà al contempo, possa divenire pratica da mettere in atto per la realizzazione di una presunta difficile impresa sentimentale, come la conquista della persona tanto desiderata che talvolta così apparentemente irraggiungibile può sembrare.

play love academy

Christian e Steve: dalle prime esperienze fallimentari a mentori della seduzione

Christian Pozza e Stefano Mozzicato (in arte Steve Maister), fondatori dell’accademia italiana di seduzione PlayLover Academy, hanno provato sulla loro pelle il fallimento, per poi, con tenacia e senza mai perdere di vista l’obiettivo, diventare i mentori della seduzione e spiccare il volo nell’era 3.0.

La PlayLover Academy nasce dalle esperienze sentimentali dei loro fondatori che, provate nel bene e nel male sulla loro pelle, hanno gettato le basi dell’accademia che conta oggi migliaia di supporter: allievi in presenza e allievi sul web, frequentatori assidui e nuovi, che hanno portato l’offerta formativa a corredarsi di veri e propri best seller, corsi che hanno raggiunto più edizioni per la mole di richieste ricevute.

Il successo dell’accademia è frutto di un percorso in salita intrapreso nell’ormai lontano 2016. Un mix di tentativi e fallimenti, nonostante il supporto di una rinomata agenzia di marketing milanese, non hanno fatto desistere dal loro obiettivo Christian e Steve, che, finalmente, nel 2019 hanno iniziato a raccogliere i primi frutti dei loro sforzi.

Un boom di richieste ha dato la possibilità ai due di espandere il loro business: nuovi trainer qualificati, oltre a loro, hanno iniziato a insegnare l’arte della seduzione con corsi dal vivo in varie città d’Italia.

Il 2020 e il 2021, per la serie non tutto il male viene per nuocere, con riferimento all’ormai famoso virus, danno la possibilità all’accademia di crescere maggiormente con consulenze online e corsi digitali, e raggiungere così risultati eccezionali.

play love academy

La seduzione s’impara: un’offerta formativa completa

Oggi, il miglior biglietto da visita della PlayLover Academy sono i suoi allievi soddisfatti, che si raccontano e raccontano al web la loro esperienza con l’accademia, fatta di apprendimento, empatia e divertimento.

I feedback positivi e il passaparola sono l’esempio palese di come gli sforzi dei suoi fondatori non siano stati vani: l’odierna offerta formativa, sia online con i videocorsi sia in presenza nelle varie città dello Stivale, ha raggiunto un’audience totalmente inaspettata agli albori.

Il percorso di crescita dei suoi fondatori e quello dell’accademia stessa sono emblematici di come si possa imparare dai fallimenti e diventare così più forti. Non perdersi mai d’animo è il segreto del successo.

La PlayLover Academy, attraverso i suoi più diversi percorsi formativi a portata di tutti e a portata di tutte le tasche, ha l’obiettivo di costruire nei suoi studenti la giusta dose di autostima, per poi permettergli di destreggiarsi abilmente con i sentimenti.

Ebbene sì, la seduzione è a tutti gli effetti un’arte che s’impara, proprio come la PlayLover Academy insegna.

Riproduzione riservata © 2022 - EFO

ultimo aggiornamento: 06-09-2022


Attrezzature di Primo Soccorso: cosa sono e quali scegliere

Welfare aziendale 2022, esenzione fino a 600 euro: le novità