Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Una bomba è esplosa all'ingresso del Comune di Ottana, in provincia di Nuoro. L'ordigno era potente e il boato, verso l'una di stanotte, si è sentito nel giro di chilometri. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri per verificare l'entità dei danni alla struttura.  Davanti al Municipio di via della Libertà anche il sindaco di Ottana, Franco Saba, e il prefetto di Nuoro, Giancarlo Dionisi.  "L'esplosione nella notte di una bomba davanti al municipio di Ottana è un vile attacco alla comunità tutta". Alessandra Todde, presidente in pectore della Regione Sardegna, affida a X le sue reazioni dopo l'attentato nel centro del Nuorese. "La violenza non può e non deve trovare spazio nella nostra società e nelle nostre comunità – conclude – Esprimo vicinanza e solidarietà al sindaco e a tutti i cittadini di Ottana". Anche il sindaco di Nuoro, Andrea Soddu, interviene sull’attentato che ha devastato l’ingresso del Municipio di Ottana. "Il gravissimo atto intimidatorio perpetrato contro il municipio di Ottana è un vile attacco non solo all’amministrazione del paese, ma alla comunità nel suo insieme – commenta il primo cittadino nuorese – Esprimo la mia più ferma condanna per questo vile gesto e la piena solidarietà al sindaco Franco Saba e a tutta la comunità di Ottana. In questo momento di difficoltà, dobbiamo rimanere uniti e determinati nel contrastare qualsiasi forma di violenza e nell'affermare i valori della democrazia e della convivenza civile". —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 16-03-2024


“Inflazione alta, taglio tassi rinviato a giugno”: la previsione del centro studi Confindustria

Ascolti Tv, ‘The Voice Senior’ vince la serata con il 23,2% di share