Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Due giovanissimi – un 15enne italiano e un 18enne di origine marocchina – sono stati fermati con l'accusa di tentato omicidio di un minore, aggredito ieri sera, venerdì 22 marzo, in via Colombo a Cormano, comune in provincia di Milano. Sulla base della ricostruzione eseguita dai carabinieri sarebbe nata una lite in strada tra i due 15enni, quindi il maggiorenne avrebbe dato all'amico un coltello con cui ha colpito il 'rivale' alla testa e al torace provocandogli "profonde" ferite.  Inutile il tentativo di fuga dei due incensurati: i militari della compagnia di Sesto San Giovanni hanno fatto scattare le manette. Per il minore si sono aperte le porte del Beccaria, mentre il 18enne è nel carcere di San Vittore. La vittima è rimasta ricoverata all'ospedale Niguarda: "E' in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita". L'arma, un coltello a serramanico, è stata sequestrata. —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 23-03-2024


Sabalenka torna in campo dopo morte ex fidanzato e batte Badosa

E’ morto il pianista Maurizio Pollini, aveva 82 anni