Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Ancora vittime civili oggi 4 aprile nei bombardamenti di Israele sulla Striscia di Gaza. Un raid israeliano contro il sobborgo di al-Janina a Rafah ha ucciso una donna incinta e le sue bambine. Lo ha detto alla Cnn il padre della donna, Akram al-Khairi, secondo cui la famiglia era a casa a dormire quando un missile è finito sulla loro casa: è morta la figlia, incinta di otto mesi, le due nipotine di uno e due anni, mentre il genero e il nipotino di 4 sono sopravvissuti e hanno riportato ferite lievi. Sul fronte opposto per la prima volta in tre mesi Iron Done, il sistema di difesa antimissile israeliano, ha intercettato stasera due razzi sparati dalla Striscia di Gaza verso la città di Netivot. Lo riferiscono le Forze di difesa israeliane. Si tratta del primo lancio contro il sud di Israele dal 16 gennaio scorso.  —internazionale/[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 04-04-2024


Elezioni Bari, Conte si sfila da primarie ed è scontro con Pd

Subsonica, a Milano un viaggio emozionale lungo trent’anni