Moltissimi investitori oggi scelgono Dubai come meta per trovare nuove opportunità di business.

Non si tratta solo di una città meravigliosa e piena di vitalità, con un clima perennemente caldo e diverse attrazioni per turisti.

Molti settori, tra cui quello immobiliare, sono in rapida crescita, e le possibilità di investire in modo proficuo e sicuro non mancano.

Salvatore Leggiero è un imprenditore italiano che si è trasferito a Dubai per rilanciare il suo business ed è rimasto sorpreso dalle incredibili opportunità offerte da questa città. Sul suo canale YouTube e attraverso i social, racconta ad altri imprenditori della qualità della vita di tutti i giorni ed i vantaggi dell’investire a Dubai.

In questo articolo affronteremo ben cinque motivi per cui è conveniente investire a Dubai.

Dubai
Photo by Timo Volz from Pexels (https://www.pexels.com/photo/high-rise-buildings-of-dubai-3769312/)

Tanti turisti, tante richieste nel settore immobiliare

Grazie all’affluenza di numerosi turisti e lavoratori, il mercato immobiliare a Dubai è particolarmente florido. Nel 2019 Dubai è stata la quarta meta più scelta per viaggiare. Non solo la richiesta di appartamenti e alloggi per le vacanze è in aumento, ma anche quella per uffici e strutture destinate al lavoro.

Il mercato immobiliare è quindi in espansione, mentre i costi per affitti e acquisti di uffici o appartamenti sono drasticamente diminuiti.

La fama della città, inoltre, è in rapida crescita in tutto il mondo per via dei suoi eccellenti servizi, del clima estivo e della tassazione agevolata.

Questo si traduce in un aumento significativo del valore degli immobili nei prossimi anni. Dubai, secondo le stime, offre un ritorno sugli investimenti fino al 9%.

Niente tasse per gli acquisti di immobili

A Dubai si paga solo il 4% di DLD (tassa di proprietà), quando si comprano gli immobili. Non ci sono altri costi annuali o tasse da pagare. La pressione fiscale è ridotta al minimo, e questo genera delle interessanti opportunità per gli investitori in questo settore.

Anche gli affitti residenziali sono, al momento, tassati a ZERO.

Anche le tasse sulla plusvalenza in caso di rivendita sono ZERO e senza limitazioni di rimpatrio del capitale.

I prezzi del real estate a Dubai sono ancora davvero bassi, rispetto alla media delle città del mondo comparabili a Dubai, che rispetto alle agevolazioni fiscali vantaggiose, ottenendo i rendimenti tra i più alti del mondo. La burocrazia è davvero snella e consente di facilitare al massimo i processi per l’acquisto o affitto di un immobile (e anche per il trasferimento nella città).

Il PIL degli Emirati Arabi

Gli Emirati Arabi Uniti hanno la seconda economia più grande del mondo arabo. Il PIL negli ultimi anni ha raggiunto anche i 500 miliardi di dollari, di cui un terzo deriva dai proventi del petrolio.

Inoltre questa cifra cresce del 4% ogni anno, anche grazie ai nuovi e floridi rapporti commerciali che gli Emirati Arabi stanno stipulando con l’estero.

Dubai è bella e sicura

Dubai non è solo un’ottima meta per le vacanze. È un ambiente politicamente stabile e una città molto sicura per cittadini, residenti e visitatori. Non a caso sempre più investitori decidono di trasferirsi con le loro famiglie per cominciare una nuova vita.

Il tasso di criminalità è sorprendentemente basso, sia negli Emirati Arabi che nei confinanti Stati, come il Qatar.

La qualità della vita è alta

Dubai è dotata dei migliori servizi per il cittadino. Qui si trovano scuole internazionali prestigiose, una sanità con strutture moderne e tecnologicamente avanzate, pronta a intervenire sui bisogni di tutti. Le  forze dell’ordine sono molto efficienti e molto altro. La città è ricca di expat, ed è quindi multiculturale, aperta e tollerante.

Per un investitore estero, quindi, si tratta di un luogo dove è possibile integrarsi velocemente e cominciare una nuova vita ricca di opportunità.


TIM svela le offerte TIMVISION per il calcio

Ethereum: cos’è, come funziona, differenze Bitcoin