Le carte prepagate, in particolare quelle virtuali, sono sempre più diffuse In Italia con un numero crescente di utilizzatori.

I dati diffusi dall’osservatorio del Politecnico di Milano confermano che in Italia la digitalizzazione dei pagamenti è sempre più presente. Come detto da su miglioricarteprepagate.it carta di credito virtuale è in aumento e pagamenti digitali nel 2021 sono arrivati a 100 miliardi di euro, e la tendenza è in crescita. Vi sono tanti motivi per lo sviluppo di questa forma di pagamento e in particolare delle carte prepagate virtuali. Tra i fattori che annunciano l’aumento delle carte virtuali vi sono vari elementi. In primo luogo, gli esercenti sono sempre più dotati di modalità di pagamento contactless, quindi ad esempio offrono il POS mobile, ed è possibile pagare sia a distanza che senza portare la carta con sé.

ln secondo luogo, la diffusione di smartphone e tablet è in aumento, e perciò gli utenti utilizzano in sempre maggiore misura le app delle carte virtuali per effettuare pagamenti. Inoltre, si sta assistendo a un’evoluzione nei sistemi di pagamento, infatti, i livelli di trasparenza di sicurezza ed innovazione tecnologica delle carte virtuali ne permettono un utilizzo sicuro e una tutela maggiore per i consumatori. Infine, la pubblica amministrazione italiana sta sviluppando un sistema digitale che permette di pagare con le carte di credito prepagate.

carte conto
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/carta-di-credito-scheda-di-carica-1583534/

Quali sono i vantaggi delle carte prepagate?

Le carte prepagate permettono di fare acquisti in tutti i punti vendita che l’accettano ormai praticamente in qualsiasi parte del mondo, di fare acquisti a distanza e su internet e di prelevare denaro agli sportelli automatici. Si tratta di una modalità di carte con un plafond predeterminato, e che quindi sono molto comode per chi viaggia per studio, per lavoro o per vacanza poiché in caso di furto è possibile, prima di bloccarla, utilizzarla soltanto fino al limite dell’importo residuo. Inoltre, con una carta prepagata è possibile noleggiare auto, e pagare tutto ciò che prima era necessario fare con i contanti. Nel panorama delle carte prepagate vi sono tantissime tipologie, ma principalmente si distingue tra carte di pagamento fisiche, con microchip e carte virtuali o elettroniche.

Le carte prepagate con microchip

Questo tipo di carte prepagate sono costituite da una tessera di plastica, che oltre alla banda magnetica sul retro, presentano anche con microchip che rende i pagamenti e gli utilizzi ancora più sicuri, sia online che nei punti vendita. Queste carte, infatti, sono molto difficili da clonare o da falsificare, e rendono i pagamenti sicuri e crittografati. Sono ideali per essere utilizzate sia nei negozi che in modo virtuale.

Le carte virtuali

L’ultima innovazione nel panorama delle carte di credito e le carte di debito prepagate è rappresentato dalla Carta prepagata virtuale . Queste carte si utilizzano tramite una app che si scarica sul proprio smartphone, e, al momento di utilizzarle, la app genera in automatico la numerazione della carta e il codice di sicurezza, e sarà così possibile fare tutti i pagamenti. Questo tipo di carte si appoggiano su di una carta reale posseduta dal titolare, ma hanno una numerazione sempre diversa per ogni acquisto.
L addebito viene quindi effettuato sul conto corrente della carta di credito reale, ma è una modalità molto sicura per i pagamenti in particolare su internet, perché una volta inseriti i dati e concluso il pagamento i codici numerici spariscono automaticamente, e non si possono utilizzare una seconda volta. 

Al momento le carte virtuali si dividono in due tipologie: le carte virtuali usa e getta le carte virtuali di durata. Come dice il nome, la carta virtuale usa e getta può essere utilizzata una sola volta, nel senso che genera una sola numerazione per un singolo pagamento e poi il sistema cancella i dati.
La carta di credito virtuale di durata invece funziona come quella usa e getta, ma si può caricare con plafond e con una data di scadenza, e può essere utilizzata fino a quella data.

Perché utilizzare la carta di credito virtuale?

Gli studi indicano che le carte prepagate, in particolare quelle virtuali, ben presto potrebbero sostituire completamente i contanti. Infatti, è possibile fare acquisti e pagamenti senza portare denaro né carte di plastica, in quanto basta il telefono con la app per generare di volta in volta il numerazioni per il pagamento. Il vantaggio principale quindi dell’utilizzo della carta di credito virtuale è l’aumento del livello di sicurezza delle transazioni.
inoltre, è ideale per chi vuole avere la massima libertà nei movimenti e negli acquisti senza dover portare soldi o senza doversi ricordare numerazioni, codici, e altri dati necessari come con le carte classiche. Il fenomeno delle carte virtuali è in crescita, ed è stato preso in considerazione anche dai gli enti ufficiali, tra cui la Banca d’Italia.

ultimo aggiornamento: 15-06-2021


La classifica dei comuni più ricchi d’Italia e non solo

Cos’è un prestito e come richiederlo: l’opzione Pronto Tuo di Sella Personal Credit