In quest’articolo mettiamo in evidenza i Paesi con più ferie retribuite all’anno

I diversi Paesi nel mondo non hanno gli stessi giorni di festa patronali pagati nè le stesse ferie retribuite al mondo. Ognuno dunque adotta criteri diversi sia per assegnarle, sia per retribuirle. Vediamo, quindi, in quest’articolo di giornale una classifica stilata in modo crescente dei giorni di ferie retribuiti a seconda del Paese. Il Regno Unito chiude la coda, con il numero meno assegnato di ferie e pertanto con le stesse retribuite. Poi c’è l’Irlanda, la Nuova Zelanda, la Germania, il Belgio, la Francia, l’Italia, la Spagna, il Portogallo ed infine l’Austria che ha il maggior numero di ferie.

10. Regno Unito

I giorni in cui non si va a lavoro in Gran Bretagna sono soltanto 8 all’anno, intesi come festivi e le ferie retribuite ammontano a 20.

9. Irlanda

Anche l’Irlanda come il Regno Unito prevede pochi giorni di feste nazionali all’anno, ovvero 9(feste patronali) e le ferie retribuite ne sono 20.

8. Nuova Zelanda

In Nuova Zelanda le feste Nazionali ammontano a 10/11 giorni mentre le ferie retribuite a 20 giorni che possono corrispondere anche coi weekend. Sono previste da una legge del 2003 che porta il nome di Holidays act. Dei 10/11 giorni di feste nazionali ne sono retribuite 5 o 6.

7. Germania

In Germania le feste nazionali ne sono ben di più: 11, mentre le ferie retribuite ne sono 20. La Germania ha però una peculiarità in quanto il numero di ferie varia in base all’età dei lavoratori: per i lavoratori al di sotto dei 16 anni il numero di ferie pagate sono 30, per quelli sotto i 17 anni sono 27, dai 18 anni in poi sono 25. Anche per le età elencate c’è una peculiarità in quanto secondo la settimana lavorativa lunga, cioè dal lunedì al sabato, valgono quelle sopradescritte, invece nel caso di settimana corta, ovvero dal lunedì al venerdì, ne sono massimo 20.

Monaco Germania
Monaco Germania

6. Belgio

In Belgio le feste nazionali sono 10 tutte retribuite mentre per chi lavora dal lunedì al sabato le ferie retribuite sono 24; per chi lavora dal lunedì al venerdì ne sono 20.

5. Francia

In Francia le feste nazionali sono 11 mentre le ferie retribuite sono al massimo 20. Cosa caratteristica è che se i giorni festivi cadono di martedì o giovedì si concede un ponte. Le aziende private poi concedono solitamente il lunedì e il venerdì per prolungare il fine settimana.

4. Italia

In Italia vigono 10 festività nazionali, tutte patronali mentre i giorni di ferie sono 22, tutte retribuite. Inoltre ogni singolo contratto collettivo nazionale potrebbe aumentare il numero di giorni di ferie retribuite e mai diminuirlo.

3. Spagna

In Spagna le feste nazionali, ovvero quelle patronali, variano da 12 a 15 mentre le ferie retribuite sono pari a 22 giorni.

2. Portogallo

Le festività nazionali in Portogallo sono 13 mentre le ferie retribuite ammontano a 22. Anche in Portogallo si festeggia il 25 Aprile come in Italia soltanto che qui si commemora la rivolta militare del 25 aprile 1974 che ha portato all’abbattimento della dittatura di Salazar, instaurata nel 1926.

1. Austria

L’Austria è il Paese con più ferie retribuite all’anno nel mondo, ovvero 35 giorni. Inoltre la caratteristica principale è che i giovani hanno la possibilità di ottenere altri 10 giorni di ferie retribuite, dal periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre. Invece chi ha raggiunto i 25 anni di attività lavorativa può goderne 6 in più. Le festività nazionali, invece, ammontano a 13 con l’anomalia del “riposo interrotto” per i dipendenti pubblici ai quali va di diritto lo straordinario che ammonta ad una percentuale del 200% rispetto allo stipendio abituale.

Riproduzione riservata © 2021 - EFO

ultimo aggiornamento: 21-07-2021


SUMMER TIME: come mantenere i cosmetici durante l’estate?

TIM, previsioni di crescita confermate per il 2022-2023