Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Lewis Hamilton è il più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gp del Bahrain, primo appuntamento del Mondiale 2024 di F1. L'inglese della Mercedes gira in 1'30"374 precedendo il connazionale e compagno di squadra George Russell (1'30"580) e lo spagnolo dell'Aston Martin Fernando Alonso (1'30"660). Quarto posto per la migliore delle Ferrari, quella dello spagnolo Carlos Sainz (1'30"769) che si lascia alle spalle l'australiano della McLaren Oscar Piastri (1'30"784) e il campione del mondo in carica, l'olandese della Red Bull Max Verstappen (1'30"851). Nono posto per l'altra Rossa, quella del monegasco Charles Leclerc (1'31"113). Si torna in pista domani con le terze libere alle 13.30, alle 17 ci saranno invece le qualifiche ufficiali.  Daniel Ricciardo è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere del Gp del Bahrain che hanno aperto la stagione. L'australiano al volante della Racing Bulls ha girato in 1'32"869 precedendo le due McLaren dell'inglese Lando Norris (1'32"901) e di Piastri (1'33"113). Sesto tempo per Verstappen (1'33"238) e ottavo posto per la migliore delle Ferrari, quella di Leclerc (1'33"268). Undicesimo crono per la rossa dello spagnolo Sainz (1'33''385).  Premessa: sono solo i primi collaudi e la pretattica regna sovrana. Dopo le prove libere, emerge però un primo parziale quadro che può offrire spunti di analisi in vista delle qualifiche e della gara. Mercedes e Red Bull Racing, se si considerano anche i risultati dei test sull'asfalto di Sakhir, appaiono già in palla. Ferrari e McLaren, rispetto al complicato avvio del Mondiale 2023, si avvicinano al primo semaforo verde lasciando intravedere una crescita e un potenziale che, quantomeno, potrebbero portare a ridurre il gap rispetto al 'mostro Verstappen'. Categoria outsider: lecito aspettarsi sorprese positive da Alpine, Aston Martin e AlphaTauri. —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 29-02-2024


Nati il 29 febbraio, speciali o sfortunati? Ecco gli italiani famosi ‘orfani’ di compleanno

Sole 24 Ore, Napoletano assolto in via definitiva. I giudici: “Ex direttore capro espiatorio”