Il settore azionario, è molto cambiato negli ultimi anni e in funzione di un trading più interattivo da poter svolgere online.

Dalla forte e indispensabile presenza di una banca o di un promotore finanziario, la nuova tecnologia ha ceduto il passo verso un intervento diretto da parte dell’investitore su questo tipo di operazioni. Ma allora cosa conviene davvero, giocare in borsa online o acquistare azioni in banca?

Giocare in borsa o rivolgersi ad una banca o ad un consulente finanziario?

Giocare in borsa online, è una operazione più diretta di trading e permette di superare i costi legati all’intermediazione di una banca o di un consulente finanziario. Queste figure, infatti, operano per conto del cliente, gestendo un investimento con il massimo della professionalità e delle alte competenze sul settore, ma nello stesso tempo hanno un costo per il loro intervento. Acquistare azioni in banca, può essere quindi vantaggioso laddove si voglia entrare in modo più graduale nel settore e capire come muoversi in tali ambiti, affidandosi a dei professionisti. E’ una buona scelta, anche per poter adottare fin da subito una strategia di differenziazione ovvero di investire su più azioni del diverso capitale e ridistribuire il rischio che una attività finanziaria comporta.

Anche giocare in borsa online, ha i suoi notevoli vantaggi. Primo fra tutti, quello di poter operare non solo dal proprio computer di casa. L’operatività, è infatti anche possibile con uno smartphone o con un tablet, garantendo la più ampia azione e nessuna limitazione in termini di orari in cui aprire un ordine (come invece potrebbe accadere acquistando azioni in banca). Non solo, molti broker di trading online, offrono la possibilità di poter aprire prima un conto demo e provare una esperienza abbastanza realistica sul come investire nelle azioni con il trading online. In aggiunta, le piattaforme di trading per aprire o chiudere degli ordini sull’azionario sono molto intuitive e abbastanza immediate nel primo utilizzo.

Vantaggi e svantaggi di giocare in borsa o acquistare azioni in banca

Per giocare in borsa online, occorre scegliere il broker su cui iniziare e aprire un nuovo conto online. Questa procedura, è molto semplice e comporta l’inserimento di alcuni importanti dati anagrafici e il versamento di un primo deposito. Tale deposito, è in genere di un centinaio di euro e permette di accedere a tanti utili servizi per investire in borsa, come un conto demo e una formazione online. Il primo, permette di poter simulare delle operazioni di prova prima di passare all’investimento online. Il secondo, offre la possibilità agli utenti di apprendere le principali competenze di trading online e iniziare a selezionare i primi investimenti online.

Per acquistare azioni in banca, invece, è necessario possedere un conto corrente e affidarsi al servizio finanziario della banca o di un consulente finanziario per investire. E’ una scelta ideale, soprattutto laddove si hanno grandi capitali da investire, poiché si può contare su personale molto preparato al riguardo. Viceversa, nel caso di investimenti di più bassa portata e anche per una maggiore interattività, è da preferire una più classica operazione di trading online.

Giocare in borsa
Giocare in borsa

Cosa vuol dire investire in azioni? E quali sono i principali mercati in cui operare?

Rientri nella prima categoria e vorresti valutare la prima opzione del giocare in borsa online ma anche sapere le più importanti differenze con l’acquistare azioni in banca? In questo caso due sono le strade percorribili. La prima, è quella più classica e consiste nel comprare dei volumi di finanza con informazioni molto specifiche su cosa sono le azioni e come valutare un investimento online.

Con riferimento al nostro mercato azionario, c’è da dire che le quotazioni principali avvengono su Piazza Affari e la cui apertura avviene alle nove di mattina e la chiusura alle 17,30. Questi due orari, sono fondamentali da conoscere, così come la composizione dei principali titoli quotati al suo interno. Vi è poi anche chi sceglie di operare in ambito internazionale, valutando delle operazioni di investimento sulle più importanti piazze Europee o sulla più nota Wall Street, la Borsa Americana.

Chi ha poca esperienza e un buon capitale di investimento, in genere opta per l’intervento della banca per l’acquisto delle azioni. I vantaggi sono notevoli in termini di potenziali ritorni economici, ma è da superare un costo di commissione da parte della banca e una poca interattività da parte dell’utente sulle opzioni a disposizione per un investimento.

La seconda strada percorribile, è quella di valorizzare internet e di ricercare al suo interno le migliori soluzioni per investire online. Si opta, quindi, per operazioni online con importi minimi e su un trading diretto con relativa iscrizione sul broker.

Come? Approfondisci l’argomento sul sito www.giocareinborsa.net, un sito specializzato in questo tipo di investimenti e che presenta ricche sezioni in cui poter conoscere come ad oggi si è evoluto il settore e i vantaggi di questo tipo di operazione. All’interno del sito, inoltre, sono presenti anche delle utili tabelle comparative con la lista dei migliori broker su cui aprire un conto per iniziare.


Whirlpool, Di Maio ha mentito? La ricostruzione del Politico

La Bce avverte l’Italia: il debito pende come una spada di Damocle