Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Sparatoria in un bar del centro a Frosinone. Un morto e tre feriti in un agguato alle 19 di oggi, sabato 9 marzo, al locale 'Shake' in via Aldo Moro. Due feriti sono stati portati all'ospedale Spaziani e un altro è stato trasferito all'Umberto I di Roma ed è in gravissime condizioni. A quanto si apprende gli uomini della Squadra mobile stanno ascoltando in Questura una persona, mentre sono al vaglio le immagini delle telecamere della zona, dove è avvenuto l'agguato. Secondo una prima ricostruzione i quattro, tutti di origine albanese, sarebbero stati aggrediti mentre erano seduti nel locale, affollatissimo per l'ora dell'aperitivo. A quel punto uno degli albanesi, tutti tra i 20 e i 25 anni, avrebbe tirato fuori una pistola, una semiautomatica, e avrebbe cominciato a sparare. La vittima, un giovane che avrebbe avuto dei precedenti penali, è stato raggiunto da un proiettile al collo. E' morto sul marciapiede davanti al bar, dopo vani tentativi dei sanitari di rianimarlo tramite massaggio cardiaco. Sull'agguato indaga la Squadra Mobile di Frosinone, che, a quanto si apprende, avrebbe al vaglio una pista. ''Sono sconvolto, sono qui sul posto. Una sparatoria del genere, in pieno centro, è una cosa assurda, siamo sotto choc. C'è stata molta paura tra la gente che in quel momento era in strada: è sabato sera ed era l'ora dell'aperitivo'' dice all'Adnkronos il sindaco di Frosinone Riccardo Mastrangeli. ''Ho sentito il prefetto, domani mattina alle 11 è stato convocato il Comitato per l'ordine e la sicurezza''. —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 09-03-2024


Roma, 13enne muore dopo caduta da finestra

SuperEnalotto, numeri combinazione vincente oggi 9 marzo