Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Momento amarcord per Fedez che in una serie di storie su Instagram ricorda gli inizi della sua carriera nella musica: dal disco che ha segnato la svolta artistica ai genitori che lo hanno sostenuto anche vendendo di persona cd e magliette. Prima la foto dell'album 'Penisola che non c'è' con la scritta '13 anni fa l'inizio di tutto' e poi il video di 'Ti vorrei dire', dove Fedez evidenzia la frase: "Ti vorrei dire che va tutto bene".  Il rapper che dopo la crisi coniugale con la moglie Chiara Ferragni è tornato a vivere a Rozzano, nella casa d'infanzia, adesso torna alle origini anche nella musica e racconta: "Sono molto legato a 'Penisola che non c'è' perché è stato il disco che mi ha fatto iniziare la mia carriera artistica e tra i concerti più belli della mia vita credo che ci sia quello che ho fatto proprio quando è uscito questo disco a Leoncavallo, un centro sociale di Milano, dove la mia mamma e il mio papà vendevano fuori dal locale i cd e le magliette".  "Fu un concerto veramente fico", racconta Fedez ai suoi fan ed emozionato aggiunge: "Sto invecchiando raga. Perché? Perché mi sento… vabbè, bello però, ma affanculo la nostalgia". E sempre parlando del suo primo periodo artistico ricorda la passione per il montaggio: "I primi video che uscirono erano girati dalla mia ex fidanzata, la Silvia, e montati da me. Questo disco, dunque, non solo mi ha diciamo regalato un sogno ma mi ha anche insegnato a coltivare un'altra passione che è quella del montaggio video".  —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 12-03-2024


Covid, lo studio: ridotta di 1,6 anni aspettativa di vita globale

Precipita da tetto azienda, muore operaio 43enne nel bresciano