IlvaArcelorMittal attacca il Governo sul dl crescita: “Senza immunità penale gestire Taranto è impossibile”. Ma il MISE ribatte: “Sapevano tutto”. ROMA – Il dl crescita spaventa l’ArcelorMittal. L’azienda che gestisce l’ex Ilva di Taranto in una nota attacca duramente il Governo su uno dei provvedimenti che sono vicini all’approvazione: “Se il provvedimento dovesse essere approvato […]

Leggi l’articolo completo

Fonte: News Mondo

TAG:
vetrina

ultimo aggiornamento: 19-06-2019


Ue, vertice a Palazzo Chigi: Tria cede sulla flat tax (ma graduale)

I dubbi dell’Istat: Rischio Pil in calo nel secondo trimestre