La tecnologia avanza anche nel campo economico. Quando diciamo che la tecnologia ha fatto passi da gigante nei tempi che stiamo vivendo, questo vale anche per quanto riguarda l’economia personale.

Quando diciamo che la tecnologia ha fatto passi da gigante nei tempi che stiamo vivendo, questo vale anche per quanto riguarda l’economia personale. Basti pensare ad una parola che da qualche tempo a questa parte si sta facendo largo nella terminologia comune: bitcoin. Ai più può apparire come una cosa completamente nuova e sconosciuta anche se si parla di bitcoin già da una decina d’anni a questa parte. Grazie ad essi il sistema di compra/vendita è completamente rivoluzionato, miracoli della tecnologia e dei nuovi sistemi di economia.

Ma conosciamo realmente i Bitcoin? Cosa rappresentano?

Soldi e scambio
Soldi e scambio

Ma cosa sono? Cosa rappresentano? Come funzionano nello specifico? Cosa ne sappiamo del valore della cripto valuta Bitcoin? Sono domande del tutto legittime, vediamo di fare un po’ di chiarezza.  Prima di tutto bisogna sapere che questi bitcoin rappresentano una critpo valuta, un sistema di pagamento a livello mondiale: a questo riferimento è bene specificare che se leggiamo questo termine con la lettera minuscola si riferisce alla moneta in sé mentre se al contrario la lettera è maiuscola si tratta della rete o della tecnologia. Per prendere confidenza con questa nuova realtà non bisogna per forza essere esperti economici o disporre di chissà quale cifra e allo stesso tempo non è richiesto un meccanismo finanziario particolare o un ente centrale proprio per il fatto di essere un scambio e non una vera e propria moneta.

Come cominciare? Quali passi intraprendere?

Cominciare è davvero facile: dal vostro pc o dai vostri dispositivi mobili siano essi smartphone o tablet bisogna creare un indirizzo bitcoin sul quale salvare i dati per l’utilizzo degli stessi. Rispettare alcuni passaggi, come creare un account grazie al quale comprare, vendere, inviare, ricevere e memorizzare le cripto valute, faciliterà l’accesso a questo mondo del tutto rivoluzionario e si potranno anche usare, vendere oppure immagazzinare sulle diverse piattaforme di scambio presenti in tutta Europa.

E’ possibile pagare con normali carte di credito oppure col bonifico bancario SEPA o ancora in altre modalità, di certo è una cosa ottima affidarsi a chi vi può garantire costi bassi insieme ad una trasparenza che in ambito finanziario è sempre importate, diremmo fondamentale, vedi la possibilità di pagare una commissione massima dello 0,25% con la buona conseguenza che più operazioni fai e meno paghi.

Conoscere i Bitcoin non significa essere esperti del settore: occhio alle fregature.

Essendo però un tema a carattere economico con l’investimento di denari propri ed essendo una questione che riguarda la rete, bisogna ricordarsi di tenere sempre alta l’attenzione e non pensare di essere subito diventati esperti del settore della compravendita.

Questo rappresenterebbe un errore grossolano, piuttosto bisognerà capirne di più, chiedere a chi è competente del settore per non cadere nella più classiche fregature. Informarsi, chiedere, cercare sono fasi obbligatorie nel mondo dei bitcoin. E voi? Avete mai pensato a questa soluzione? Credete che possiate essere pronti a vivere questa nuova realtà proiettata al futuro? E allora l’acquisto dei Bitcoin farà al caso vostro!


Sempre più investimenti con il trading online

Piccoli business e spedizioni: l’esperienza del cliente con la consegna al centro della soddisfazione