L’emergenza Coronavirus si fa sentire anche in ambito finanziario e, con l’incertezza dei mercati, i tassi dei mutui colano a picco.

Come spesso accade, soprattutto in queste situazioni di crisi, l’andamento dei mercati spinge gli investitori verso beni di rifugio. Di conseguenza però i rendimenti di questi titolo sono destinati a scendere e visto che il mercato risente dell’incertezza che stiamo vivendo, anche gli altri indici si adeguano al cambiamento.

Un esempio di questa tendenza sono proprio i Taeg dei mutui a tasso fisso che sono scesi allo 0,88%. Possiamo avere una situazione ancor più precisa se confrontiamo i tassi del mese di marzo con quelli dell’anno scorso.

La diretta conseguenza di questa situazione è un risparmio di quasi 70 euro sulle rate mensili del mutuo e la vantaggiosa possibilità di surrogare il mutuo. È importante ricordare però che dalla richiesta di mutuo potrebbe passare del tempo e i tassi potrebbero mutare ulteriormente.

Discesa indici di borsa
Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/borsa-crisi-finanziaria-covid-19-4880802/

Blocco dei mutui

La richiesta del blocco per i mutui e i prestiti è stata portata avanti ormai da qualche giorno, anche da esponenti politici come Matteo Renzi, ma non solo. Anche il mondo delle imprese e delle famiglie si è unita alla richiesta. Questo soprattutto perché l’emergenza provocata dal Coronavirus ha messo in ginocchio l’economia mondiale, europea e italiana.

In particolare quella del Nord Italia. Le banche, compresa la situazione, hanno iniziato a venire incontro ai propri investitori con ad esempio la sospensione delle rate dei mutui.

Ci sono anche altri esempio, come BNL Gruppo Bnp Paribas che dà la possibilità di sospendere per 6 mesi la quota capitale delle rate mensili o della rata semestrale del finanziamento. Il pagamento ovviamente slitterà nel corso del piano di rimborso. Questa iniziativa coinvolgerà tutti gli investitori, dal piccolo imprenditore alla grande azienda in tutta Italia.

Inoltre sempre BNL, insieme con Confartigianato, CNA e Casartigiani, permetterà alle aziende di avere delle linee di credito dedicate per rispondere alla momentanea mancanza di liquidità.

Mutui sospesi in zona rossa

A BNL si aggiunga anche Banca Sella che ha studiato una proposta dedicata alle famiglie e alle imprese che hanno mutui relativi ad edifici situati nelle zone rosse. L’iniziativa è rivolta anche a chi possiede delle sedi operative nei comuni colpiti dal Coronavirus e prevede la sospensione dei finanziamenti:

  • chirografari
  • ipotecari
  • dei contratti di locazione finanziaria

Questa misura potrà durare fino a 12 mesi e i clienti potranno decidere di sospendere l’intera rata o la sola quota capitale. Invece i prestiti in regolare corso di ammortamento potranno essere sospesi fino a 3 mesi, anche per coloro che risiedono o lavorano nelle zone rosse.

Anche Banca Intesa prevede la possibilità di sospensione fino a 3 mesi delle rate dei finanziamenti, anche se si possono prolungare a 6 se l’emergenza non rientra.

La misura coinvolge anche le aziende a livello nazionale che hanno scambi con la Cina e che potrebbero registrare riduzioni dell’attività per effetto delle limitazioni agli scambi. Queste aziende possono infatti richiedere la sospensione delle rate del finanziamento.

Il caso del Piemonte

Il Piemonte è stato tra i primi ad annunciare lo stop ai pagamenti dei mutui per 1000 imprese del suo territorio. Le aziende interessate dalla manovra sono quelle che hanno un contratto finanziamenti con la Regione. Secondo Alberto Cirio, governatore del Piemonte: “Si tratta di una misura che ha un valore complessivo di 110 milioni di euro».

Inoltre sono stati stanziati circa 200 milioni di euro per pagare le aziende e permettergli di riottenere liquidità. Ma il Piemonte non è la sola regione che ha pensato ai suoi investitori ed imprenditori. Infatti anche l’Emilia Romagna ha varato delle manovre del tutto simili a quelle piemontesi.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/illustrations/borsa-crisi-finanziaria-covid-19-4880802/

TAG:
coronavirus vetrina

ultimo aggiornamento: 10-03-2020


Blue economy e blue bond: ecosostenibilità dalle Seychelles ai Mari del Nord

Decreto salva economia in aiuto degli italiani, ecco tutte le misure varate