Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Giuseppe Conte, leader M5S, ritiene che il governatore ligure Giovanni Toti, arrestato per corruzione, debba dimettersi e lo ribadisce nel giorno della sua presenza a Genova. “L'inchiesta si sta allargando e al di là della responsabilità penale che verrà accertata con tutte le garanzie di un giusto processo – noi siamo i massimi garantisti e non ci permetteremmo mai in questo momento di trarre valutazioni di colpevolezza – emerge un sistema politico nel suo complesso che esprime un perverso intreccio tra politica e affari, un malcostume diffuso”. Il presidente della Regione “è gli arresti domiciliari e la Regione ha bisogno di essere governata da una buona politica”, conclude Conte. —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 11-05-2024


Conte contestato a Genova: “Fuori dal corteo”. Leader M5S: “Un lacrimogeno non ci ferma” – Video

Eurovision, finale al via: show tra proteste contro Israele e polemiche