Effettuare pagamenti direttamente con il telefono cellulare è semplice, comodo, più veloce dell’uso di carte o di contanti, e sicuro.

In questa era digitale non c’è luogo in cui non si è accompagnati dal proprio telefono cellulare, non si esce di casa senza. Tale dispositivo è infatti ormai completamente integrato nella quotidianità di ogni cittadino e il suo uso non riguarda solo la sfera privata della vita di una persona ma anche quella professionale. I cellulari sono difatti spesso strumenti essenziali anche per il lavoro. Ma un’altro uso degli smartphone che si sta rilevando sempre più diffuso è il loro impiego nei pagamenti, preferito rispetto ai pagamenti tramite carte o contanti. Vediamo quindi cosa serve e come si possono effettuare i pagamenti contactless in modo facile, conveniente e veloce.

Come si possono eseguire i pagamenti con il telefono cellulare

Pagamento online

Grazie all’uso del telefono si possono effettuare pagamenti contactless, quei pagamenti quindi vengono realizzati attraverso un sistema che non necessita di un contatto diretto tra il dispositivo e il terminale autorizzato a ricevere il pagamento. Per poter beneficiare di tale metodo di pagamento sono presenti diverse tecnologie ed applicazioni. Uno dei meccanismi più diffusi per il pagamento POS contactless è la Near Field Communication, che indica una comunicazione a stretto raggio che viene impiegata soprattutto per il trasferimento di ridotte quantità di dati. Per funzionare i dispositivi non devono superare la distanza di dieci centimetri uno dall’altro. Le proprie carte di pagamento possono essere aggiunte sul proprio telefono cellulare direttamente tramite Apple Pay o Google Pay.

Un’altro metodo di pagamento tramite telefono molto diffuso è quello che avviene tramite l’applicazione di Postepay. Questa app permette infatti di aggiungere la propria carta prepagata Postepay a Google Pay. Questa carta può poi essere comodamente impiegata per pagamenti di bollettini, parcheggi, trasporto urbano e altro, compreso le ricariche telefoniche. Anche il proprio servizio di home banking del proprio servizio bancario permette di effettuare pagamenti tramite smartphone. Attraverso l’accesso all’applicazione ufficiale della banca e il caricamento della propria carta di pagamento, con cui si possono effettuare le transizioni di denaro.

Riproduzione riservata © 2022 - EFO

ultimo aggiornamento: 30-04-2022


Cos’è l’economia Keynesiana

Cosa prevede il Bonus del 2022 per gli animali domestici