Acquistare azioni senza intermediazione permette di promuovere investimenti veloci e sicuri: ecco dove trovare le piattaforme di trading online più affidabili.

È possibile comprare azioni senza intermediari eliminando i costi aggiuntivi? Questa è una domanda condivisa da tutti coloro che vorrebbero effettuare operazioni di compravendita di titoli azionari in modo totalmente autonomo e diretto, evitando di rivolgersi a un intermediario e ottenendo tutti i benefici possibili da ogni operazione di investimento.

La risposta a questo tipo di esigenza è rappresentata dalle piattaforme di trading, risorse online facilmente raggiungibili che permettono di investire in borsa limitando le commissioni e incrementando al massimo i profitti.

Per investire in azioni senza intermediari, tuttavia, è fondamentale rivolgersi a broker online regolamentati che rendano accessibile questo servizio in modo sicuro e a norma, assicurando all’investitore la più totale trasparenza.  

Trading online

Come acquistare azioni in autonomia?

Comprare azioni senza intermediari significa effettuare la compravendita di titoli senza usufruire di servizi di consulenza e, soprattutto, senza dover versare commissioni o costi aggiuntivi, potendo contare su maggiore flessibilità e autonomia di investimento.

Eliminando i costi legati all’intermediazione, infatti, si ottiene un maggiore margine di guadagno anche nel per i piccoli investimenti. Per chi desidera iniziare a investire e si approccia ai mercati finanziari per la prima volta, tuttavia, scegliere il servizio più idoneo a soddisfare i propri interessi può diventare una strada in salita. Per questo motivo è molto utile conoscere il funzionamento delle piattaforme di trading e saper valutare il servizio offerto in modo ottimale.

Come funzionano le piattaforme di trading online

Le piattaforme di trading online sono servizi offerti da banche e broker che consentono di investire e comprare azioni anche a zero commissioni, risorse poco costose finalizzate ad ampliare la platea degli investitori che non vedono ridurre il loro profitto a causa di costi aggiuntivi.

Tutti i migliori siti di trading, infatti, offrono tariffe molto più competitive rispetto ai broker di investimento tradizionali. Il guadagno per ciascuna piattaforma deriva generalmente dall’applicazione di un lieve spread tra il prezzo di acquisto e di vendita dei titoli e delle azioni.

Rispetto al servizio di intermediazione offerto da una banca tradizionale, in particolare, il broker online non propone costi fissi e non mette a disposizione servizi di consulenza che hanno un valore economico a parte. In questo modo l’investitore può agire i modo autonomo e indipendente, sfruttando tutte le risorse messe a disposizione dalla piattaforma.

Come vendere azioni in modo autonomo

Attraverso le piattaforme di trading autorizzate è possibile sia comprare azioni senza l’ausilio di intermediari, sia vendere le azioni in modo indipendente selezionandole dal proprio portafoglio.

Un broker online affidabile, ad esempio, fornisce sempre strumenti utili per la gestione del proprio portafoglio di investimenti: un esempio è dato dalla possibilità di monitorare i grafici di andamento dei mercati, così come dall’uso di tool più sofisticati tra cui lo Stop loss, una strategia mirata a tutelare il capitale investito in un’attività finanziaria pensata proprio per limitare le perdite, stabilendo una cifra predeterminata oltre la quale non è possibile andare avanti.

Le piattaforme di trading più attive e diffuse, inoltre, permettono di accedere a funzionalità che siano utili sia ai traders esperti sia ai principianti.

banca

Perché comprare e vendere azioni senza intermediari

Se da un lato le operazioni di investimento avviate senza intermediazione hanno un costo ridotto e possono essere gestite in modo autonomo, dall’altro lato è necessario fare a meno di ogni tipo di consulenza anche mirata a orientare verso una certa tipologia di azioni da acquistare.

Chiarita questa differenza sostanziale tra le due modalità che permettono di avviare investimenti finanziari, è anche utile stilare una lista dei vantaggi che derivano dalla compravendita di azioni senza intermediari:

  • maggiore velocità dell’investimento, dovuta proprio all’assenza di figure che svolgono il ruolo di intermediari e che talvolta richiedono un allungamento delle tempistiche, con il rischio di perdere opportunità. I servizi di trading online, infatti, semplificano e velocizzano l’iter di acquisto grazie alle potenzialità del digitale ma senza rinunciare alla sicurezza;
  • vasta gamma di strumenti finanziari su cui investire, caratterizzati da capitali, rischi e rendimenti diversi;
  • costi limitati e commissioni ridotte al minimo;
  • possibilità di monitorare gli investimenti in tempo reale.

Come valutare una piattaforma di trading

Quanto sono affidabili le piattaforme di trading online? Quali aspetti tenere sotto controllo prima di iniziare a investire? La caratteristica che non deve assolutamente mancare è l’affidabilità, strettamente legata all’autorizzazione a operare sui mercati concessa dall’autorità di vigilanza dei mercati nazionali (Consob nel caso dell’Italia, ma anche CySEC e FSA).

Altri aspetti da analizzare con attenzione riguardano:

  • gli standard di sicurezza del servizio di trading;
  • costi e commissioni previsti, che possono variare a seconda della singola piattaforma e che dipendono anche dalla conversione della valuta;
  • la disponibilità di prodotti finanziari diversi per consentire una migliore diversificazione degli investimenti;
  • la richiesta di un deposito minimo e l’offerta di un conto demo, utile per prendere dimestichezza con la piattaforma in modo graduale e senza rischiare perdite;
  • la facilità d’uso e l’accessibilità semplificata, rendendo intuitivo l’iter di investimento e di monitoraggio dell’andamento dei mercati;
  • la qualità dei servizi e dell’assistenza ai clienti, un servizio fondamentale per consentire agli utenti di risolvere eventuali problematiche in corso d’opera.

Investire sfruttando le potenzialità del copy trading

Molte delle piattaforme di trading online offrono un servizio pensato per agevolare i nuovi investitori, ma anche per consentire a chi ha già un portafoglio avviato di muoversi in altre direzioni. Si tratta del copy trading, che consiste letteralmente nel copiare le operazioni effettuate da un altro trader esperto, replicandone i movimenti e gestendo il proprio capitale di conseguenza.

È una modalità certamente vantaggiosa per chi vuole ottimizzare gli investimenti acquistando azioni o rivolgendosi ad altri prodotti finanziari, pur non avendo ancora maturato un’esperienza ottimale e acquisito le competenze necessarie.

grafico trading vendita online

Ranking delle migliori piattaforme di trading online

Avere a disposizione una lista dei migliori broker per comprare azioni senza intermediari è una richiesta comune alla maggioranza dei nuovi investitori, il cui obiettivo è iniziare a investire in modo veloce, facile, sicuro e aumentando le chance si profitto.

Fortunatamente alcuni portali web specializzati offrono ottimi servizi di ranking delle migliori piattaforme di trading online, selezionando solo broker regolamentati che operano legalmente sul territorio nazionale.

Come accennato sopra, in Italia è la Consob a concedere le autorizzazioni al fine di tutelare gli investitori assicurando efficienza e trasparenza, mentre per operare in ambito europeo ciascuna piattaforma deve anche ottenere il via libera da parte della commissione CySec, la Cyprus Securities and Exchange Commission. Nel Regno Unito, invece, a occuparsi della regolamentazione del settore dei servizi finanziari è la FSA (Financial Services Authority).

Trading online per comprare azioni senza intermediari

Quali sono i migliori portali di trading che consentono di comprare titoli azionari senza intermediari? Grazie alle valutazioni compiute dagli esperti è possibile menzionare con sicurezza una rosa di piattaforme legali, sicure e affidabili:

  • eToro: è una delle più note e popolari piattaforme di trading online, tanto che milioni di utenti investono quotidianamente su azioni e su tutti gli altri asset finanziari disponibili. Su eToro, infatti, è possibile trovare oltre 2500 titoli azionari, tra cui i tioli proposti da colossi mondiali come Google, Amazon, Facebook, etc. Oltre alle azioni dispone anche di criptovalute e CFD, offrendo opportunità di confronto e rende possibile il copy trading;
  • Plus500: società quotata sulla borsa di Londra, è titolare di una piattaforma di trading che mette a disposizione strumenti finanziari acquistabili sotto forma di CFD, vale a dire una tipologia di contratto basato sullo scambio di denaro tenendo conto della variazione di prezzo tra quando il contratto è aperto e quando viene chiuso. Plus500, inoltre, prevede zero commissioni su depositi e prelievi;
  • Degiro: la piattaforma olandese si caratterizza per costi bassissimi e garantisce un accesso diretto ai principali mercati. È molto apprezzata per la vasta scelta di strumenti finanziari soprattutto in ambito ETF;
  • XTB: broker operante nel mercato azionario, forex e CFD, offre due tipologie di account rispettivamente standard e pro che si caratterizzano per diversi tassi di spread applicati ad acquisti e vendita;
  • Capital.com: la piattaforma offre più di 3000 CFD riferiti a materie prime, forex, criptovalute e azioni. La soglia di accesso per gli utenti è molto bassa e la piattaforma permette di utilizzare un conto demo completamente gratuito. È stata anche implementata con una App ad hoc basata sull’intelligenza artificiale, pensata per agevolare i traders nelle scelte di mercato.

Il primo step da compiere per comprare azioni attraverso le piattaforme di trading è registrarsi e creare un account, anche indicando alcune informazioni personali e generalmente inoltrando un documento di identità valido, necessario per assicurare la piena regolarità delle operazioni. A questo punto è necessario effettuare un deposito minimo per poter iniziare ad investire sui prodotti finanziari disponibili.

La maggior parte dei broker, inoltre, consente di selezionare le azioni da comprare in base al settore oppure visualizzando l’andamento del mercato, informandosi sulle singole prestazioni monitorate durante l’arco delle 24 ore e rendendo veloce e intuitiva l’intera operazione di acquisto.

Bastano pochi click per effettuare un investimento in piena sicurezza.

Riproduzione riservata © 2022 - EFO

ultimo aggiornamento: 22-06-2022


Chi è Daniele Bartocci: biografia e vita privata del giornalista premiato alla Borsa Italiana

L’intelligenza artificiale a servizio del recupero crediti: l’esperienza di Intrum