Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Il Codacons diffida il gruppo musicale La Sad a non usare il nome dell'associazione per pubblicizzare il suo nuovo album. "Da giorni il trio punk – si legge in una nota – sta sfruttando a più riprese e in innumerevoli occasioni il nome del Codacons per dare visibilità al disco, ricorrendo ad un patetico vittimismo e a lacrime di coccodrillo parlando – del tutto a sproposito – di odio generato dall'associazione attraverso le proteste sollevate in occasione della partecipazione di La Sad al Festival di Sanremo". "Un utilizzo del tutto strumentale della sigla Codacons – sostiene l'associazione – al fine di ottenere visibilità mediatica e citazioni sulla stampa, che però omette, volutamente, di indicare la natura delle proteste dell'associazione. —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 08-04-2024


Tassa di successione, domani in Cdm decreto con le novità in arrivo

Reggio Calabria, 24enne ucciso a colpi di fucile: era in auto e stava andando al lavoro