Biografia, storia professionale, elenco di successi e interessi personali di Sergio Pellerey, direttore generale dell’incredibile società fintech Feedo System S.p.A.

Attualmente Feedo System S.p.A., l’organizzazione proprietaria e promotrice della piattaforma tecnologica Feedo per la digitalizzazione del denaro, ha come direttore generale Sergio Pellerey. La piattaforma nasce e si sviluppa dal 2018 partendo dalla brillante idea di utilizzare le opportunità dell’Open Banking offerte dalla PSD2 (Payment Service Directive/Direttiva Europea sui servizi di pagamento) per rivoluzionare la gestione del contante trasformandolo in un saldo liquido bancario in tempo reale presso il Punto Vendita, sia esso piccolo (una farmacia, una tabaccheria, un ristorante, ecc.) o grandi (appartenenti ai settori Retail o GDO). Il servizio di gestione Cash/Treasury della piattaforma Feedo è stato anche denominato “POS del denaro contante”.

Pellerey ha contribuito a trasformare un progetto ambizioso in una realtà straordinaria e innovativa che si pone quasi da sola nel vasto campo dell’Open Banking e della Finanza Integrata, decidendo di mettere la sua professionalità e il suo bagaglio di esperienza al servizio di una realtà in costante crescita.

Anche multinazionali leader come Toshiba, Gunnebo e SIA (ora NEXI), che hanno collaborato allo sviluppo tecnologico della Piattaforma, sono state coinvolte in questa trasformazione. Queste aziende sono ora partner industriali di FEEDO.

Il percorso professionale e personale del Direttore Generale è stato contrassegnato da una serie di difficoltà da superare e da numerosi successi, in gran parte riconducibili alle sue spiccate doti relazionali, al forte impulso e alla capacità di guardare avanti rispondendo efficacemente alle esigenze che caratterizzano il costante mutevole scenario economico e finanziario.

Sergio Pellerey
Sergio Pellerey

Chi è Sergio Pellerey: la biografia

Sergio Pellerey, membro della famiglia Savoia, è nato ad Aosta il 27 luglio 1971, da padre piemontese e madre francese. Si è diplomato nella sua città natale prima di decidere di iscriversi alla facoltà di giurisprudenza e di laurearsi all’Università Statale di Milano.

Prosegue il percorso formativo di Pellerey, che intraprende la carriera notarile, iscrivendosi prima ad una scuola a Roma, poi specializzandosi a Napoli, per poi dedicarsi all’attività lavorativa presso alcuni prestigiosi studi professionali.

Sergio Pellerey: la carriera

Il periodo di lavoro di Sergio Pellerey presso la Presidenza del Senato della Repubblica, dove ha potuto prestare il suo supporto nell’ambito delle attività operative a supporto delle diverse dinamiche e relazioni legislative, dal 2002 al 2006, rappresenta una fase significativa del suo carriera professionale.

La capacità del Manager di individuare la sua vera vocazione – il diritto societario, un sottoinsieme del diritto commerciale che ha tra i suoi obiettivi la corporate governance e le operazioni societarie ordinarie e straordinarie – è stata resa possibile dal suo percorso accademico e dalle numerose esperienze acquisite.

“Se tornassi indietro farei le stesse scelte in ambito accademico e professionale – afferma lo stesso Pellerey – perché la preparazione che mi ha dato la formazione notarile è vasta e comprende diverse aree, quale quella legale, fiscale, giuridica, amministrativa, fiscale ecc. È un bagaglio da cui ancora oggi attingo.”

Pellerey ha costantemente raggiunto posizioni di vertice alla guida di numerose aziende significative, non solo nel panorama imprenditoriale italiano, grazie alle sue esperienze di gestione aziendale.

Sergio Pellerey, come accennato in precedenza, è direttore generale di Feedo System S.p.A. da febbraio 2021 (dopo un periodo preliminare come consulente esterno).

Come è nata l’idea di Feedo

Feedo è il Servizio innovativo di Cash/Treasury Management di valore offerto da Feedo System S.p.A. Questo servizio nasce per soddisfare le esigenze primarie degli Esercenti, tra cui la sicurezza, l’immediata disponibilità del proprio denaro sul conto corrente, nonché l’ottimizzazione/efficienza della gestione della tesoreria e dei conti amministrativi, abilitando gli Esercenti della Grande Distribuzione Organizzata settori per trasformare il cash in contante digitale direttamente nel punto vendita.

Si tratta di una piattaforma costruita su un’infrastruttura di electronic cash management, un unico servizio integrato realizzato secondo gli elevati standard tecnologici richiesti dalle infrastrutture interbancarie, ed è stata progettata per garantire la gestione automatizzata dell’intero ciclo del contante in tutte le sue fasi. La portata e i principali vantaggi del progetto sono illustrati dallo stesso Pellerey nei seguenti modi:

“La piattaforma è stata ideata e sviluppata con la collaborazione fondamentale di SIA, (oggi NEXI, società partecipata da Cassa Depositi e Prestiti). La tecnologia costituente il cuore pulsante della Piattaforma Feedo è rappresentata dalla FeedoChain, ossia un gateway polifunzionale, debitamente brevettata e tutelata non solo in Italia ma anche in Europa. Feedo è anche un marchio registrato in ambito europeo. La tecnologia Feedo ha permesso di scindere realmente il ciclo fisico della materialità del denaro dal ciclo virtuale dello stesso.”

Per approfondire il Cash/Treasury management Feedo, l’Esercente, effettuando il pagamento in contanti nell’apposito FeedoSafe (cassaforti intelligenti integrate con la tecnologia Feedo) l’intero importo viene accreditato automaticamente (e in tempo reale) sul proprio conto corrente tecnico.

“Da subito ho creduto in questo progetto perché lo stimolo principale era riuscire a realizzare un obiettivo che sembrava impensabile ma che, grazie alla nostra tecnologia, poteva diventare del tutto fattibile, rendendo “Cool” nonché moderno anche un “vecchio” strumento di pagamento quale il denaro contante, ossia digitalizzandolo!”

Secondo il Direttore Generale, il 57% (615 miliardi di euro annui) di tutte le transazioni in Italia avviene ancora in contanti. Tutti i dati ufficiali indicano che l’utilizzo del contante come forma di pagamento è in calo, e prevedono che nel prossimo decennio questo tipo di pagamento rappresenterà circa il 22% (ovvero 220 miliardi) di tutte le transazioni. Va notato che il pagamento in contanti garantisce e salvaguarda principalmente l’inclusione sociale, basti pensare che sono più di 80 milioni persone (ovvero circa il 21% delle persone in Europa) a non avere nemmeno un conto corrente!

Vita privata e personale

Sergio Pellerey si mette al lavoro molto presto e trascorre le prime ore della giornata leggendo i principali quotidiani e dedicandosi a tutte le attività che lo mettono in contatto con i partner locali e internazionali che gestiscono i suoi rapporti strategici e commerciali, o sono solo finalizzati ad acquisire informazioni.

“Mi piace cercare di essere allineato o, meglio, informato con quanto accade nel mondo cercando di comprenderne le evoluzioni. Mi piace e mi stimola frequentare e confrontarmi con quelli più bravi e con più esperienza di me per poter apprendere quanto più possibile.”

Le relazioni esterne, l’innata empatia e la capacità di coltivare relazioni in modo proficuo sono i temi ricorrenti delle sue esperienze professionali e delle realizzazioni che hanno contribuito a facilitare il posizionamento strategico delle realtà aziendali da lui gestite o dirette. Inoltre, come osserva lo stesso Manager, è fondamentale per lui riuscire a trovare l’equilibrio ideale tra la sua vita personale e quella professionale.

“Ho una moglie molto intelligente, un privilegio che mi permette di conciliare al meglio la mia professione con le esigenze relative alla sfera personale.”

Sergio Pellerey
Sergio Pellerey

5 curiosità su Sergio Pellerey

  • Tra le esperienze professionali di Segio Pellerey c’è anche quella di indossatore, una parentesi nella sua vita causata dalla necessità di sviluppare la propria indipendenza e autonomia durante il periodo dell’università. Ciò gli ha permesso di viaggiare per l’Europa.
  • Le tre parole scelte dal Manager per riassumere chi è in tre parole sono: “leale”, “coraggioso” e “sincero”.
  • Suo nonno è stato un modello significativo e un inestimabile fonte di ispirazione per Sergio Pellerey, che lo considera un mentore per il suo sviluppo personale.
  • Nel tempo libero gli piace passare il tempo in palestra e provare nuovi sport, come il pugilato agonistico, il calcio e lo sci. Gli sport sono un ottimo modo per decomprimere, soprattutto nel mondo moderno.
  • Dove si vede tra un decennio? “Un decennio forse ancora presto ma più avanti mi piacerebbe risiedere in Sicilia o in Piemonte, a produrre vino e coltivare piante officinali per diversi usi. Mi vedo bene in questo contesto ma avrò comunque sempre la necessità di restare collegato con il mondo, mai isolato e cercando di dare sempre il meglio.”

Riproduzione riservata © 2023 - EFO

ultimo aggiornamento: 05-12-2022


Chi è Marco Pesce, CFO di Holding Intergea Nord-Est e Car Village Srl

Antonio Panzeri, chi è l’ indagato per corruzione nel caso Qatargate