Chi è Renzo Rosso, proprietario della Diesel e 10° uomo più ricco d’Italia

Renzo Rosso, oltre a essere uno stilista, è anche un imprenditore e un dirigente sportivo, fondatore e azionista della Diesel

Renzo Rosso nasce a Brugine il 15 settembre 1955 e comincia a formarsi come stilista presso l’Istituto Tecnico Ruzza di Padova, una scuola superiore specializzata nella formazione di tecnici per l’impresa tessile. È proprio qui che, a soli 15 anni, Renzo produce il suo primo indumento: un paio di jeans a vita bassa e a zampa di elefante, utilizzando la macchina da cucire Singer della madre. Da quel momento in poi, comincia a produrre diversi modelli, per darli agli amici o venderli.

Dopo il diploma, si iscrive alla facoltà di Economia della Ca’ Foscari di Venezia. Tuttavia, poco dopo abbandona gli studi per diventare tecnico di produzione alla Moltex, in seguito a un colloquio con Adriano Goldschmied, capo del Genius Group, un’importante holding italiana d’abbigliamento. Nel 1978, a soli 23 anni, fonda il marchio Diesel, dapprima in società con Goldschmied. Nel 1985, ne assume completamente il controllo e la guida verso il successo mondiale.

Dal 1996 al 2018, Rosso è stato altresì proprietario del Bassano Virtus, la squadra di calcio della città di Bassano del Grappa. In ambito calcistico, la Diesel è sponsor ufficiale del Milan e del L.R. Vicenza.

Come per il 2013 e il 2014, anche nel 2018 Renzo Rossi si è confermato decimo uomo più ricco d’Italia, con un patrimonio stimato di 4,1 miliardi di dollari.

L’azienda Diesel, produttrice dei jeans più conosciuti al mondo

Chi è Renzo Rosso, proprietario della Diesel, è il 10° uomo più ricco d’Italia
Fonte foto: https://www.facebook.com/Diesel/

La compagnia nasce nel 1978, fondata da Rosso e Goldschmied, ma nel 1985 Renzo ne diventa l’unico proprietario. Nel 1991, la prima campagna pubblicitaria della serie “For Successful Living” fa conoscere la Diesel nel mondo della comunicazione. Negli anni ’90, inoltre, l’azienda comincia ad aprire punti vendita in tutto il mondo.

Nel 2002, Renzo Rosso comincia ad acquistare altri marchi di moda, che riunisce sotto la Only The Brave (OTB), insieme a Diesel. Dopo aver sviluppato anche una linea per bambini, nel febbraio 2007 l’azienda ha avviato la produzione di biancheria intima e costumi da bagno.

La Diesel è famosa per i suoi capi in jeans, nonostante le sue collezioni comprendano numerosi altri articoli. Negli anni 2000 l’azienda dà in licenza il brand ad altri produttori, ad esempio a Fossil per la collezione di gioielli e orologi Diesel Watches o a L’Oréal per le fragranze. Inoltre, la compagnia ha stretto una serie di partnership con diverse aziende, fra le quali Scavolini, Ducati e FIAT, con la quale ha creato un’edizione limitata della Fiat 500.

I prodotti del marchio Diesel sono disponibili in 5000 negozi, dei quali 400 sono boutique monomarca. Nel 2016, l’azienda ha avuto un fatturato di 960 milioni di euro.

PlayOptions

Ultimo aggiornamento: 31-12-2018

Nicoletta Chiara Romano