Chi è Matteo del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane

Del Fante è anche il direttore generale dell’azienda, oltre ad essere amministratore delegato di Poste Vita. Scopriamo chi è.

Matteo del Fante è nato a Firenze il 27 maggio 1967. Ha ottenuto la laurea in Economia Politica con il massimo dei voti presso l’Università Bocconi di Milano. In seguito, ha frequentato una serie di corsi di specializzazione presso la Stern Business School della New York University, negli Stati Uniti.

La sua carriera professionale comincia nel 1991, quando ha soli 24 anni. Matteo, infatti, viene assunto presso la JPMorgan Chase, una multinazionale americana che fornisce servizi finanziari: nel 1999 ne diventa direttore generale per la sede di Londra, fino al 2003. L’anno successivo entra in Cassa Depositi e Prestiti, ricoprendo il ruolo di direttore generale dal 2010 al 2014.

Dal 2014 al 2017, invece è stato direttore generale e amministratore delegato di Terna, un operatore cche gestisce le reti per la trasmissione dell’energia elettrica con sede a Roma. Da aprile 2017 diventa amministratore delegato e direttore generale di Poste Italiane, mentre da luglio 2017 è CEO di Poste Vita, una compagnia di assicurazione italiana appartenente a un gruppo interamente controllato da Poste Italiane.

Poste Italiane, il servizio postale dell’Italia

La società opera, oltre che nel servizio postale, anche nei settori finanziario, assicurativo e della telefonia mobile.

Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/jasonpier/5075371711/

Poste Italiane venne fondata nel 1862 come azienda autonoma che gestiva in monopolio i servizi postali e telegrafici per conto dello Stato. Solamente nel 1998 è diventato un ente pubblico economico. Si tratta di una società per azioni controllata per il 35% dalla Cassa Depositi e Prestiti. Un altro 29% è detenuto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

La società è divisa organizzata in cinque divisioni, ossia Corrispondenza, Espresso Logistica e Pacchi, Bancoposta, Filatelia e Rete Territoriale. Inoltre, è composta da 13 direzioni e servizi centrali. La presidentessa delle Poste è Bianca Maria Farina, da marzo 2017, mentre Matteo del Fante ne ricopre la carica di direttore generale e CEO.

Negli anni, Poste Italiane ha esportato il suo know-how in altri Paesi, stringendo accordi con Russia, Egitto, Albania e Libano, ma anche con Croazia, Armenia, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Marocco e Paesi Bassi. Nel 2013, inoltre, la società ha firmato un accordo sul trasferimento di denaro con Postal Savings Bank of China, per assicurare ai cittadini cinesi residenti in Italia la possibilità di trasferire denaro anche in maniera elettronica.

Nel 2017, l’azienda ha registrato un fatturato pari a 10,63 miliardi di Euro.

Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/jasonpier/5075371711/

Ultimo aggiornamento: 07-05-2019

PlayOptions