Chi è Kjeld Kirk Kristiansen, l’ex presidente della Lego

Kristiansen è il terzo uomo più ricco della Danimarca e deve la sua fortuna ai famosi mattoncini giocattolo. Scopriamo chi è!

Kjeld Kirk Kristiansen nasce il 27 dicembre 1947 a Billund, in Danimarca. Suo padre Godtfred e suo nonno Ole lavorano insieme nell’azienda di famiglia, la Lego. Da bambino, Kjeld spesso ispira e testa nuovi modelli e le istruzioni di montaggio dei giocattoli; inoltre, compare anche in molte confezioni e materiali pubblicitari dell’azienda.

Nel 1979, Kjeld diventa presidente e amministratore delegato della compagnia di famiglia. È lui a introdurre le diverse linee, i mini personaggi, il sito web LEGO.com, e il Lego Mindstorms, una serie di prodotti che combinano mattoncini programmabili con motori elettrici, sensori, mattoncini e altri pezzi per costruire robot e altri sistemi automatici e interattivi.

Nel 2004 lascia il ruolo di presidente e amministratore delegato per concentrarsi sul suo ruolo di proprietario dell’azienda e vicepresidente del consiglio d’amministrazione, mantenendo tuttavia il suo ruolo di presidente dei consigli della KIRKBI A/S, Lego Holdin A/S e della Lego Foundation.

Al 6 febbraio 2019, il suo patrimonio, secondo Forbes, ammonta a 4,7 miliardi di dollari. Kristiansen e i suoi tre figli hanno diviso equamente tra loro la proprietà del 75% degli interessi della compagnia. Attualmente, suo figlio Thomas è vice presidente dell’azienda di famiglia.

L’azienda Lego, famosa produttrice di mattoncini giocattolo

La compagnia danese viene fondata nel 1916 da Ole Kirk Kristiansen, nonno di Kjed, ed inizialmente si occupa di costruzione di abitazioni e arredi interni per le fattorie della regione. L’azienda inizia ha produrre i suoi famosi mattoncini dal 1949, che soltanto il 28 gennaio 1958 assumono la loro caratteristica forma. Il nome della compagnia, coniato nel 1934, deriva dalle parole danesi “leg godt”, ossia “gioca bene”.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/blocchi-di-lego-duplo-lego-colorato-2458575/

Ole comincia a produrre giocattoli nel 1932, ma a causa delle conseguenze della Grande Depressione le famiglie della zona non potevano permettersi di acquistarli. Quando si diffonde l’utilizzo della plastica, Ole la inserisce nei suoi prodotti e, nel 1949, comincia la produzione dei famosi mattoncini. Nonostante alcune iniziali difficoltà, l’azienda comincia a svilupparsi dal 1959 in poi.

Nel 1970, la Lego conta circa 900 dipendenti e comincia a espandersi in diversi settori. Nello stesso periodo, Kjeld entra a far parte della direzione aziendale e comincia a guidare l’azienda verso il suo successo internazionale. Nel 2018, le vendite dell’azienda sono ammontate a 5,1 miliardi di dollari.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/blocchi-di-lego-duplo-lego-colorato-2458575/

PlayOptions

Ultimo aggiornamento: 08-02-2019

Nicoletta Chiara Romano