Scopriamo cosa si sa su Jamie Dimon, il dirigente d’azienda statunitense, presidente e CEO di JP Morgan Chase.

Jamie Dimon, classe ’56, ancora prima di ottenere la laurea in Psicologia e in Economia entra a far parte del mondo della finanza. Inizia come assistente in una piccola banca fino a diventare l’amministratore delegato e presidente di una delle quattro grandi banche americane. Scopriamo cosa c’è da sapere sia sulla sua vita professionale sia in merito alla sua vita privata.

Jamie Chase: la biografia

Jamie James Dimon nasce a New York, nel quartiere Queens, il 13 marzo del 1956. Frequenta la Browning School e consegue la laurea in Psicologia ed Economia presso la Tufts University. Successivamente continua la sua formazione universitaria ottenendo il master in Business Administration nel 1982, presso l’Harvard Business School.

La carriera di Jamie Chase

Durante il periodo universitario Jamie lavora nei periodi estivi prima presso Shearson, dove avevano lavorato quali agenti di cambio sia il nonno sia il padre, e successivamente presso la Goldman Sachs. Dopo l’ottenimento della laurea lavora per un periodo come assistente presso l’American Express. Nell’agosto del 1985 si dimette, assieme ad un collega amico di famiglia, Sandy Weill. Assieme acquistano e rimettono in sesto la piccola società di finanziamento al consumo di Baltimora Commercial Credit, di cui Weill diventa CEO dopo aver investito sette milioni.

Dopo il suo licenziamento dalla Commercial Credit, nel 2000 viene nominato alla guida di una banca in difficoltà di Chigaco, la BankOne. In tale contesto ha l’opportunità di conoscere personaggi rilevanti quali Barack Obama e Rahm Emanuel. Nel 2004 la banca viene risanata e venduta per quasi sessanta miliardi a JP Morgan Chase, di cui nel dicembre 2015 viene nominato CEO e, solo un anno dopo. presidente.

Il patrimonio del CEO di JP Morgan Chase

Nel 2020 la rivista Forbes ha stimato la sua ricchezza attorno ai due miliardi di dollari.

Jamie Chase e la vita privata

Figlio di una famiglia di immigrati greci, Theodore e Themis Dimon. Fu suo nonno a cambiare il nome di famiglia, da Papademetriou a Dimon. Ha un fratello maggiore, Peter e un fratello gemello, Ted. Nel 1983 Jamie si sposa con Judith Kent. Assieme hanno avuto tre figlie: Julia, Laura e Kara.

4 curiosità sul dirigente d’azienda Chase

  • Si era candidato durante l’elezione di Barack Obama come Presidente degli Stati Uniti nel 2008, quale segretario del Tesoro.
  • Nel 2009 è stato considerato uno dei CEO di TopGun dall’agenzia di consulenza Brendan Wood International.
  • Sembra non avere profili social personali.
  • Nel 2018 Gary Cohn, ex consigliere economico della Casa Bianca ha affermato che Dimon sarebbe stato un presidente fenomenale.

Riproduzione riservata © 2022 - EFO

ultimo aggiornamento: 08-04-2022


Marta Cartabia, prima donna presidente della Corte costituzionale

Chi è Stefano Patuanelli, il Ministro delle Politiche Agricole del Governo Draghi