Chi è Brunello Cucinelli, fondatore dell’omonima azienda

Cucinelli è uno stilista e imprenditore italiano, definito da Forbes il 33esimo uomo più ricco d’Italia nel 2018.

Brunello Cucinelli è nato a Castel Rigone, in provincia di Perugia, il 3 settembre 1953. È presidente e amministratore delegato della Brunello Cucinelli SpA, maison di moda italiana operante nel settore dei beni di lusso assoluto.

La rivista Forbes l’ha posizionato al 33esimo posto tra gli uomini più ricchi d’Italia, con un patrimonio di 1,5 miliardi di euro. Secondo l’agenzia Bloomberg ha raggiunto lo status di miliardario il 9 maggio 2013, con il possesso del 65% delle quote della sua società, un pacchetto azionario valutato circa 947 milioni di dollari, che arriva a un valore totale di 1,5 miliardi di dollari se si considera la capitalizzazione di mercato della sua compagnia quotata alla Borsa di Milano.

Il pensiero guida della sua carriera

Il sogno della sua vita è stato sempre quello di rendere il lavoro dell’uomo più umano, immaginando di dare allo stesso tempo dignità morale ed economica, cercando di unire sempre: profitto, dono e custodia, realizzando così una forma di “capitalismo umanistico contemporaneo”.

Fra molti riconoscimenti a livello mondiale, ci sono il Cavalierato del Lavoro, ricevuto dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, la Laurea Honoris Causa in filosofia ed etica dei rapporti umani, ricevuta dall’Università degli Studi di Perugia ed il Global Economy Prize, ricevuto dal Kiel Institute for the World Economy. Inoltre, Cucinelli ha ricevuto anche la nomina a Cavaliere di Gran Croce al merito della Repubblica Italiana.

La Brunello Cucinelli SpA

Fonte foto: https://www.instagram.com/brunellocucinelli_brand/

L’azienda, che porta il nome del fondatore, è nota per la produzione di maglieria pregiata in cashmere. La compagnia è oggi tra le principali realtà internazionali attive nel settore del lusso, avendo sviluppato collezioni femminili e maschili di total look, e potendo contare su una rete di boutique di proprietà in tutti i continenti.

La Brunello Cucinelli SpA è stata fondata nel 1978 a Castel Rigone, iniziando la produzione di maglieria da donna in cashmere colorato. La prima collezione total look uomo/donna risale al 2002. In seguito, l’azienda ha attuato una strategia di sviluppo che l’ha portata ad aprire negozi monomarca nelle principali capitali mondiali e nelle località più esclusive.

Nel 2017 ha registrato un fatturato pari a 503,5 milioni di euro con un aumento del 10,6% rispetto al 2016. I ricavi sono ottenuti per il 16,8% in Italia, il 30% in Europa, il 35,6% nel Nord America, l’8,5% nella Grande Cina, oltre il 9% nel resto del mondo. Le vendite sono realizzate per il 53,7% con il canale retail.

Fonte foto: https://www.instagram.com/brunellocucinelli_brand/

Ultimo aggiornamento: 10-07-2019

PlayOptions