Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Il Manchester City di Pep Guardiola rispetta il pronostico e va a vincere 3-1 con i gol di De Bruyne, Bernardo Silva e Foden a Copenhagen nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League. Un successo però più sofferto del previsto per gli inglesi. Protagonista della sfida il rientrante De Bruyne, subito decisivo. Il City infatti parte forte e al 10' passa grazie a De Bruyne che con un tiro di destro che trova l'angolino in basso a sinistra. La squadra di Guardiola continua a spingere e sfiora il gol ancora con Haaland e Bernardo Silva, poi al 34' subisce, un po' a sorpresa, il pari. Magnus Mattsson con un tiro di fuori area trova l'angolino in basso a destra per l'1-1. Il City non ci sta e si riversa di nuovo nell'area avversaria e al 45' trova il nuovo vantaggio. De Bruyne va in contrasto al limite con il pallone che viene indirizzato verso Bernardo Silva che con un tocco vellutato beffa il portiere per il 2-1.  Nella ripresa il pressing del City non si arresta in cerca del terzo gol che chiuderebbe di fatto la gara. Ci provano Foden e De Bruyne senza successo. Al 63' Haaland con un colpo di testa da centro area scheggia la traversa. Il norvegese ci prova ancora con una doppia conclusione nel finale, poi al 92' ci pensa Foden a calare il tris e rendere ancora più serena la gara di ritorno in Inghilterra.  —[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 13-02-2024


Champions, il Real Madrid vince a Lipsia: tedeschi battuti 1-0 su gol di Díaz

Israele-Hamas, giornata chiave per tregua a Gaza. Onu: “Rischio massacro a Rafah”