Focus sul percorso professionale e personale di Catello Esposito, co-fondatore e membro del Consiglio di Amministrazione di Intergea S.p.A.

Il mondo delle auto è stato sempre al centro del percorso professionale di Catello Esposito, tra i membri del Consiglio di Amministrazione di Intergea S.p.A. È proprio dal forte interesse per i motori che ha origine la sua lunga e solida carriera, scaturita in una leadership forte e duratura all’interno di un gruppo che si colloca tra i leader nazionali del settore della distribuzione automotive.

Esposito Catello
Esposito Catello

Biografia e tappe della carriera

Classe 1963, Catello Esposito è nato in Campania, a Castellammare di Stabia, stabilendosi poi in Piemonte dove ha esordito nel ramo automotive nel 1998 con la fondazione di Logica S.p.A., concessionaria autorizzata Fiat, Lancia, Jeep e Abarth di cui è attualmente Presidente e Amministratore Delegato.

Esposito è stato AD di numerosi altri brand, rilevando anche la direzione di Theorema S.p.A., concessionaria leader a Torino per i marchi Citroen, DS e Opel di cui è Amministratore Unico dal 2010. Dal 2018 ricopre il ruolo di CEO per DS Store Torino e figura tra i soci fondatori di Intergea dal lontano 2003.

In ambito professionale, il manager cura gli obiettivi, le politiche commerciali, i rapporti con le case costruttrici, gli sviluppi e le acquisizioni per le aziende che segue, dedicandosi a tutte le mansioni richieste dalla gestione amministrativa e commerciale.

La sua attività principale, tuttavia, è focalizzata sul coaching che coinvolge direttamente i responsabili aziendali. Uno degli obiettivi fondamentali per Esposito, infatti, è favorire il trasferimento di conoscenze, competenze e valori fondamentali, come la determinazione nel raggiungimento degli obiettivi, l’attenzione massima al cliente e la condivisione di un progetto comune nell’ottica di costruire un futuro proficuo.

La ragione di tutti i numerosi successi conseguiti e dei molteplici traguardi raggiunti, inoltre, deve essere ricercata anche nella massima chiarezza che ha sempre caratterizzato il modus operandi di Esposito, sia per quanto le responsabilità sia tenendo conto degli obiettivi da conquistare.

Esposito Catello
Esposito Catello

Vita privata e curiosità

Padre di quattro figli di età diverse che vanno dai 30 ai 3 anni, Esposito ha sempre considerato la famiglia un’assoluta priorità, cercando di conciliare carriera e vita privata nonostante gli inevitabili impegni lavorativi dovuti alle numerose responsabilità professionali. Pienamente soddisfatto delle decisioni prese dal punto di vista lavorativo, il manager vanta un entusiasmo immutato che gli permette di continuare ad amare il lavoro che svolge anche dopo 40 anni.

Quando non è impegnato con la famiglia, pratica sport e si dedica volentieri a qualche partita di calcio, ma anche alla scrittura di poesie e racconti. Alla spiccata vena artistica si aggiunge la passione per il mare e le barche: è proprio immaginando di immergersi in questo scenario che Catello Esposito afferma di sentirsi pienamente libero e in grado di dare pieno sfogo ai suoi pensieri.

Un’ultima curiosità: l’Avvocato Gianni Agnelli ha rappresentato per Esposito una figura di riferimento, un professionista fuoriclasse da cui trarre ispirazione.

Riproduzione riservata © 2022 - EFO

ultimo aggiornamento: 29-12-2021


Maura Latini: da cassiera ad amministratore delegato di Coop Italia

Carriera e successi di Sabrina Filiberto, commercialista e CFO di Intergea SpA