Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Ha cambiato legalmente il suo nome in "Literally Anybody Else", vale a dire letteralmente "Chiunque Altro", ed ha annunciato che si candiderà alle elezioni presidenziali Usa 2024. Con questa trovata il 35enne di Dallas, in Texas, precedentemente noto come Dustin Ebey, maestro elementare ed ex militare, pensa di catalizzare l'insoddisfazione nei confronti dei due candidati principali, Joe Biden e Donald Trump.  "Trecento milioni di persone si meritano di meglio – ha detto, secondo quanto riferisce il Guardian – ci dovrebbe essere una possibilità per persone come me che sono stufe di questa appropriazione di potere da parte dei due principali partiti che non avvantaggia la gente comune". Con la sua candidatura intende quindi ribadire "l'idea" che "letteralmente chiunque altro" è meglio di Biden o Trump, una sorta di "grido di protesta".  Ora ha bisogno di raccogliere 113mila firme per poter inserire il suo nome sulla scheda elettorale in Texas, ma visto che questo è improbabile sta facendo campagna elettorale perché la gente scriva "literally anybody else" sulla scheda. "L'America non dovrebbe essere costretta a scegliere tra il 're dei debiti' ed un 81enne" conclude l'aspirante candidato presidenziale.   —internazionale/[email protected] (Web Info)

Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 25-03-2024


Criticarono Beatrice Venezi, sospesi tre orchestrali: faranno causa

Maurizio Pollini, domani la camera ardente alla Scala