Borse rintracciamo dopo le recenti performance.

Borse rintracciamo dopo le recenti performance.

Cade il Dax , causa Deutsche Bank e mercato auto .

Basf perde il 5% e trascina al ribasso la borsa tedesca.  che pesa sul listino di Francoforte, Male anche le auto. In rosso i big tedeschi dell’auto come Volkswagen o Bmw che esportano molto nella Repubblica popolare. Sempre a Francoforte, perde oltre 4 punti Deutsche Bank dopo la maxi ristrutturazione annunciata ieri. L’s&p non riesce a rompere il fatidico muro dei 3.000 punti.

A Milano molto bene le utilities , Italgas, Terna, Hera, Snam mentre scendono le banche. In Italia vince la prudenza e si apprende oggi che gli italiani tengono sui conti correnti ben 1.130 miliardi di euro. Segnaliamo solo una notizia di rilievo che riguarda Prysmian. Banca Akros afferma che la commessa Viking è in assegnazione e vale circa 800 milioni di euro.

Prevalgono quindi le vendite sull’azionario con il settore chimico e quello delle auto che sono i più penalizzati.

Prysmian è tra le favorite per l’assegnazione e questo potrebbe portare il titolo a 19 euro. Verrebbe infatti assegnato, in anticipo, il 15% del valore della commessa. Italgas sale dell’1.24% in questo momento e anche Terna segna lo 0.59% in una giornata che vede il listino perdere lo 0,5% . C’è attesa per l’udizione di Powell che, dopo le buone prospettive per l’economia degli USA, derivanti dai dati pubblicati nei giorni scorsi, potrebbe avere dei ripensamenti sul taglio dei tassi USA dello 0,25% . Questo elemento , paradossalmente, sta incidendo sulle performance dei listini che ormai prediligono gli interventi della Fed rispetto all’andamento dell’economia reale. I supporti sono a 21.400 per il Ftse Mib, 12.300 per il Dax che ha chiuso il gap di breve, ma ne ha un altro aperto a 18.900 . S&P h supporto a 2.908.

Ultimo aggiornamento: 09-07-2019

PlayOptions