Borse piatte

Dall’inizio della settimana le borse sono piatte e stanno probabilmente aspettando una minima notiza che inneschi un piccolo rintracciamento per poter ripartire.

I livelli sono gli stessi da diversi giorni ed è ancora atteso un lieve storno che farà da catapulta per una risalita degli indici.

Non ci sono grossi movimenti sui vari comparti e si segnala solo una stasi a 2.818 dell’ S&P che sembra non voler ne’ salire ne’ scendere.

Unica notizia di spicco è data dal vociferare su FCA. Circola l’ipotesi che Renault, in procinto di fondersi con Nissan, potrebbe aver messo nel mirino FCA. Il titolo reagisce positivamente ai rumors, da verificare, e cresce di un buon 3%. Hera vede salire il suo utile netto a 296,6 mln pari a un +11.2% rispetto all’anno scorso. Il titolo ha già corso e ha recentemente superato il suo massimo a 5 anni posto a 3.13 euro e si trova ora a 3.226. I titoli dell’energia e delle utilities sono in un ottimo momento dato che anche Terna ha superato i massimi storici ed Enel ha rotto 5.58 e toccato oggi 5.7 , hanno raggiunto o superato i loro massimi a 5 anni.

Ultimo aggiornamento: 27-03-2019

PlayOptions