Direttore: Alessandro Plateroti

(Adnkronos) – Bonus badanti e colf 2024, ma quali sono i requisiti Isee? E come fare domanda? Per poter accedere all'esonero al 100% del versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro domestico bisogna essere over 80, avere un Isee non superiore a 6mila euro l’anno, invalidità riconosciuta dall’Inps, essere percettore dell’indennità di accompagnamento e avere un contratto di lavoro domestico con la badante in regola. L'incentivo è stato varato dal governo con il decreto Pnrr di fine febbraio. La misura è finanziata con circa 140 milioni complessivi dal 2024 al 2028 del programma 'Giovani, donne e lavoro 2021-2027' e prevede la decontribuzione al 100% sia per i versamenti contributivi dell'Inps che per quelli assicurativi Inail, con un tetto massimo di 3mila euro annui. Per ora mancano i decreti attuativi e l'Inps non ha ancora concluso le procedure in merito. Quindi non è ancora possibile fare domanda.  Il bonus badanti per l’esonero dei contributi potrà essere erogato da Inps nel limite massimo di importo di 3mila euro l’anno e in caso sia di assunzioni sia di trasformazioni a tempo indeterminato di contratti di lavoro domestico con mansioni di assistente a soggetti anziani. Il bonus è biennale e si può richiedere fino al 31 dicembre 2025.  —[email protected] (Web Info)

Riproduzione riservata © 2024 - EFO

adnkronos ultimora

ultimo aggiornamento: 02-04-2024


Sla, neurologo Chiò: “Con riluzolo orodispersibile dosaggio corretto terapia”

Tumori, Consulcesi: Aria pulita sostiene Bicinrosa contro cancro al seno